tampone covid

Covid Sicilia: 48.325 nuovi casi nell’ultima settimana, scende l’incidenza. I dati

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Dopo il netto calo della scorsa settimana, scendono ancora – anche se di poco – i nuovi casi di covid-19 registrati in Sicilia. A dirlo è il bollettino settimanale del Dasoe (il Dipartimento per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico della Regione) che mostra come dal 24 al 30 gennaio si siano registrati sull’Isola un totale di 48.325 nuovi contagi. L’incidenza scende sotto 1 caso ogni 100 abitanti (999,8/100.000 abitanti) per la prima volta dal picco pandemico. Vediamo i dati della Regione sull’andamento dell’epidemia e sulla campagna vaccinale.

Partendo dai dati sull’andamento dell’epidemia, il Dasoe informa che nella settimana dal 24 al 30 gennaio 2022 i nuovi casi in Sicilia sono stati 48.325, un numero leggermente inferiore rispetto a quello della scorsa settimana. Il tasso più alto di nuovi positivi rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Ragusa (1699/100.000 ab), Caltanissetta (1330/100.000), Siracusa (1314) e Messina (1105). Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra i 6 ed i 10 anni (1997/100.000 abitanti) e tra i 3 ed i 5 anni (1969/100.000). Incidenze superiori alla media si sono riscontrate anche tra 0 e 2 anni, tra gli 11 ed i 14 e tra 25 e 44 anni.

Oltre ai nuovi casi diminuiscono anche i nuovi ricoveri, che mostrano una lieve flessione per la terza settimana consecutiva. «Una più elevata copertura vaccinale – spiegano dal Dasoe – in tutte le fasce di età, anche quella 5-11 anni, il completamento dei cicli di vaccinazione ed il mantenimento di una elevata risposta immunitaria attraverso la dose booster in quanti abbiano superato i 120 giorni dall’ultima dose, rappresentano strumenti necessari a mitigare l’impatto soprattutto in termini di casi gravi dell’epidemia». Circa 3/4 dei pazienti in ospedale in quest’ultima settimana risultano non vaccinati o non aver completato il ciclo vaccinale.

I dati sui vaccini in Sicilia

Per quel che riguarda, infine, la campagna vaccinale in Sicilia, il Dasoe illustra i dati della settimana dal 26 gennaio al 1° febbraio 2022. Andando per fasce d’età, vediamo come tra i 5 e gli 11 anni i vaccinati con almeno una dose si attestino al 25,21%, mentre 30.185 bambini, pari al 9,59%, risultano con ciclo primario completato. Tra gli over 12 ha almeno una dose l’86,61% del target regionale, mentre a completare il ciclo primario (le prime due dosi) è stato l’85,27%. L’11,39% del target rimane ancora da vaccinare.

Nella settimana di riferimento c’è stato un calo nelle somministrazioni delle prime dosi del vaccino anti-covid, mentre si è mantenuto sostenuto il trend riguardanti le dosi booster. A non aver ancora fatto la terza dose nonostante ne abbiano la possibilità sono 1.011.530 cittadini. Complessivamente i vaccinati con dose booster sono 2.206.751 pari al 68% degli aventi diritto.

 

(68)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.