Covid Messina. Stop (temporaneo) ai cantieri di servizi: due positivi tra gli operai

foto di due operatori dei cantieri di servizi a messinaStop (temporaneo) ai cantieri di servizi a causa di due casi riscontrati di covid-19. Nei prossimi giorni, i partecipanti ai programmi di lavoro predisposti dal Comune di Messina si sottoporranno al tampone rapido presso l’area “ex Gasometro”.

Dopo un lungo stop, i cantieri di servizio erano ripartiti ieri, con la convocazione dei partecipanti a Palazzo Zanca e al Palacultura. Questa la nota del Comune di Messina: «Il Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese, rende noto che sono sospesi in via precauzionale i Cantieri di Servizi nn. 6,17,18 e 19. L’interruzione si è resa necessaria per la presenza di due casi positivi al Covid-19».

«Si precisa altresì – si legge nella nota –, che domani, giovedì 11 e venerdì 12 saranno sospese tutte le attività dei Cantieri di Servizi. La sospensione è stata disposta per consentire ai beneficiari dei servizio di recarsi da domani e sino a sabato 13, dalle ore 7.30 alle 19, all’area “ex Gasometro” per sottoporsi al tampone rapido. I soggetti interessati dovranno esibire agli operatori sanitari sia il tesserino di riconoscimento dei Cantieri di Servizio sia la tessera sanitaria».

«La ripresa delle attività – concludono dal Comune – è prevista per lunedì 15 febbraio, ad eccezione dei suddetti Cantieri, ove sono stati riscontrati i due casi di positività al virus, ed eventuali Programmi di lavoro nei quali dovessero riscontrarsi ulteriori soggetti positivi».

(429)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *