Coronavirus, stretta della Questura di Messina sui controlli: presto una nuova ordinanza

vertice alla prefettura sulle misure di contrasto al coronavirus a messina e provinciaÈ in arrivo una nuova ordinanza del Questore di Messina per intensificare l’attività di controllo da parte delle diverse forze dell’ordine per assicurare il rispetto delle misure anti-coronavirus: questo quanto è emerso dal vertice svoltosi nella giornata di ieri, martedì 18 agosto, presso la Prefettura.

Vista la nuova ordinanza del Ministero della Salute che dispone misure più stringenti per il contenimento del coronavirus – chiudendo le discoteche e sancendo l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto nei luoghi in cui è più probabile che si formino assembramenti dalle 18.00 alle 6.00 in tutta Italia – è stata convocata una riunione, in videoconferenza, del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto di Messina, dr.ssa Maria Carmela Librizzi.

Nel corso dell’incontro, sono stati esaminati i nuovi provvedimenti, il Prefetto  ha comunicato l’imminente adozione da parte del Questore di Messina di un’ordinanza finalizzata a intensificare l’attività di controllo interforze in atto e ha ribadito la necessità di non abbassare la guardia «per non vanificare gli sforzi fatti finora da parte dei cittadini e per poter affrontare il più serenamente possibile la ripresa in sicurezza delle attività economiche e sociali una volta terminato il periodo di vacanza estivo».

A tal fine, la dottoressa Librizzi richiamerà l’attenzione di tutti i Sindaci della provincia, nonché dei Comandanti delle Capitanerie di Porto di Messina e Milazzo e del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale per sensibilizzarli sul bisogno di garantire il «rigoroso rispetto delle disposizioni anti-covid anche a bordo dei mezzi di navigazione e all’interno delle strutture portuali».

Presenti alla riunione, oltre  ai vertici delle Forze di Polizia, il Vice Sindaco del Comune di Messina e i Sindaci dei Comuni di Barcellona Pozzo di Gotto, Letojanni, Lipari, Milazzo, Patti, Sant’Agata Militello e Taormina.

(698)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *