Coronavirus, avviati i controlli all’aeroporto di Catania per chi rientra in Sicilia

musumeci all'aeroporto di catania fontanarossa per i controlli sul covid per chi rientra in Sicilia per NataleSono iniziati ieri i nuovi controlli anti-covid all’aeroporto Fontanarossa di Catania in vista dei rientri in Sicilia per le vacanze di Natale. Sul posto, nella mattinata, si è recato il presidente Nello Musumeci, con l’obiettivo di verificare che tutto filasse liscio.

In vista delle festività, il Governatore della Sicilia, Nello Musumeci, ha disposto con un’ordinanza in vigore da ieri, lunedì 14 dicembre, nuovi controlli e postazioni per sottoporsi al tampone direttamente nei principali aeroporti dell’Isola (ma non solo, diversi posti di controllo e drive sono stati allestiti anche nelle nove province, Messina compresa)

«Nel primo giorno di avvio della mia ordinanza – ha commentato il presidente della Regione, Nello Musumeci – ho verificato l’efficienza e l’organizzazione perfetta che abbiamo predisposto, in collaborazione con la società che gestisce lo scalo di Catania e la stessa cosa vale per l’aeroporto di Palermo. Non ci sono file, non c’è ressa, i passeggeri sono soddisfatti, la comunità siciliana è rassicurata dal fatto che chi rientra in Sicilia deve dimostrare di non essere positivo al Covid. Possiamo affrontare questo periodo natalizio con serenità, ma anche con grande senso di responsabilità. Questa postazione è stata immaginata e realizzata anche all’arrivo delle stazioni ferroviarie. Sono convinto che stiamo dando un esempio di grande efficienza».

(1208)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *