Coronavirus. Aiuti economici ai fuori sede: online il bando della Regione Siciliana

La Regione Siciliana ha pubblicato un bando online per la concessione di contributi economici straordinariper l’emergenza da coronavirusriservati a studenti siciliani iscritti a corsi di laurea che si svolgono fuori dalla Sicilia in sedi nazionali o estere per l’Anno Accademico 2019/2020.

Le risorse economiche equivalgono a:

  • 4 milioni di euro – che verranno trasferite agli ERSU di Catania e Palermo – destinate a studenti universitari residenti in Sicilia e domiciliati per studio in altri Atenei in Italia e all’estero.
  • 3 milioni di euro a favore di studenti universitari residenti e domiciliati in Sicilia che hanno richiesto il contributo alloggio agli ERSU siciliani per l’anno 2019/2020 e che sono risultati nelle relative graduatorie “idonei”, ma non assegnatari del contributo richiesto; per tale misura, gli EE.RR.SS.UU. siciliani stanno provvedendo con separate procedure esecutive.

Chi può partecipare al bando online della Regione?

Per partecipare al bando online della Regione Sicilia, è necessario essere iscritti regolarmente all’Anno Accademico 2019/2020 a:

  • corsi di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico;
  • corsi di alta formazione artistica e musicale;
  • corsi di dottorato di ricerca, purché non retribuiti;
  • corsi di specializzazione (attivate dalle università italiane, ad eccezione di quelli dell’area medica) purché non retribuiti.

Requisiti economici per partecipare al bando online della Regione Sicilia:

Le condizioni economiche degli studenti e delle studentesse sono individuate sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE).

Requisiti di domicilio per partecipare al bando online della Regione Sicilia:

Gli studenti/le studentesse dovranno autocertificare, nelle forme e nei modi previsti di appartenere ad una delle seguenti categorie:

  • CATEGORIA 1: studenti che hanno mantenuto dopo il 31 gennaio 2020, data di indizione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e fino alla data di pubblicazione del presente bando,la propria presenza fisica nel domicilio fuori Regione;
  • CATEGORIA 2: studenti che sono rientrati presso la loro residenzain Sicilia, nel periodo intercorrente tra il 31 gennaio 2020 e la data di pubblicazione del presente bando. Tale requisito sarà verificato attraverso la consultazione degli elenchi riportanti i nominativi dei flussi in ingresso nel territorio siciliano, resi disponibili dalla Protezione Civile. Gli studenti non dovranno essere beneficiari del servizio abitativo erogato dalle Università o dagli Enti per il diritto allo studio universitario (postoletto presso le residenze universitarie gestite direttamente o indirettamente) o dell’alternativa quota monetaria relativa al servizio abitativo (cosiddetto “contributo alloggio” o similare). Le Amministrazioni, si riservano di verificare l’effettivo possesso dei requisiti richiestied autocertificati.

Modalità di partecipazione e scadenze

Per partecipare al concorso, i richiedenti il contributo economico dovranno eseguire la seguente procedura:

  • Per gli studenti frequentanti corsi al di fuori della Regione Siciliana e ricadenti nel territorio nazionale: accedere all’applicazione internet appositamente predisposta e raggiungibile nel sito istituzionale www.ersupalermo.it
  • Per gli studenti frequentanti corsi all’estero: accedere all’applicazione internet appositamente predisposta e raggiungibile nel sito istituzionale www.ersucatania.it

Chi non può partecipare al bando online della Regione Sicilia

I benefici non possono essere concessi agli studenti che si trovino in una delle seguenti condizioni:

  • siano iscritti a corsi tenuti in Sicilia da Università aventi sede fuori dalla Regione;
  • siano già in possesso di un altro titolo di studio di pari livello conseguito in Italia o conseguito all’estero e avente valore legale in Italia, inclusi la laurea dei corsi pre-riforma e il diploma universitario (equiparato alla laurea triennale).

Il bando completo qui

(544)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *