Concorso per docenti e amministrativi: come presentare domanda al MIUR

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Nuovo concorso del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) che assume 85 tra docenti e amministrativi, per costituire il Gruppo di supporto al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). I docenti e gli amministrativi verranno collocati, per 4 anni scolastici consecutivi, presso il Ministero dell’Istruzione e gli Uffici scolastici regionali, quindi anche in Sicilia. Vediamo i requisiti necessari e come presentare domanda.

Concorso MIUR: requisiti

Al concorso del MIUR potranno partecipare i docenti e gli amministrativi che possiedono i seguenti requisiti:

  • essere di ruolo e in servizio, a tempo indeterminato, e avere superato il periodo di prova;
  • adeguata conoscenza delle misure previste nel settore dell’istruzione all’interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza e del relativo quadro di riferimento europeo;
  • specifiche competenze nella progettazione, realizzazione, monitoraggio, valutazione, rendicontazione e controlli di progetti nazionali ed europei, al fine di fornire accompagnamento alle scuole;
  • aver maturato significative esperienze nel settore dell’innovazione didattica e digitale e degli ambienti di apprendimento innovativi delle scuole.

Le prove per docenti e amministrativi

Le selezioni concorsuali si svolgeranno in tre step:

  • valutazione di titoli culturali e scientifici;
  • valutazione di esperienze professionali;
  • colloquio tecnico-motivazionale sulla base dei requisiti indicati nel bando. Questa prova si svolgerà in modalità di videoconferenza tramite apposita piattaforma.

Qui i criteri di valutazioni per docenti e amministrativi.

I candidati che verranno selezionati si occuperanno tra le altre cose di:

  • sostegno e accompagnamento alle istituzioni scolastiche per lo sviluppo di progetti finanziati con il PNRR per il potenziamento delle competenze e per la transizione digitale delle scuole per gli aspetti infrastrutturali, didattici e amministrativi;
  • formazione sul raggiungimento dei target e degli obiettivi delle singole linee di investimento e mappatura delle azioni realizzate dai soggetti attuatori del PNRR per l’istruzione e del relativo stato di avanzamento;
  • promozione, supporto e accompagnamento per lo scambio e la diffusione di modelli di intervento e buone pratiche fra le scuole delle azioni finanziate dal PNRR, l’informazione e la formazione del personale scolastico sulla gestione dei progetti, l’animazione territoriale e la partecipazione della comunità;
  • supporto all’implementazione e all’utilizzo degli strumenti digitali in essere per la gestione
    delle azioni del PNRR per l’istruzione.

Come inoltrare la domanda

I candidati potranno inoltrare la domanda per una sola sede entro le 12:00 del 4 luglio, esclusivamente per via telematica, tramite POLIS Istanze, la piattaforma dedicata.

A questo link il bando completo.

(355)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.