Cercasi creativo per raccontare il turismo in Italia: il contest del MiBACT

Raccontare il turismo in Italia attraverso progetti innovativi di produzione di audio, video e game originali: è questa la sfida lanciata dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo (MiBACT) a tutti i creativi della Penisola attraverso un contest che mette in palio 180mila per 6 progetti. L’obiettivo? Ridare linfa al settore, mostrare le bellezze dei piccoli borghi e incoraggiare il turismo di prossimità, oggi sempre più importante.

Lo scorso 31 agosto il MiBACT ha lanciato un contest di content marketing, in collaborazione con Invitalia, dal titolo “Viaggio in Italia. Nuovi modi di raccontare il turismo”. La sfida è rivolta a tutti i creativi d’Italia, cui il Ministero chiede progetti innovativi che siano in grado di promuovere il turismo di prossimità, il turismo nei borghi e il turismo lento. Quel tipo di turismo che risponde alle necessità nate con l’emergenza coronavirus.

«La proposta creativa – spiegano dal Ministero – dovrà essere innovativa in termini di codici, format e “tone of voice” e non deve avere particolari connotazioni geografiche o stagionali. I lavori dovranno raccontare, attraverso un tono moderno e originale, le infinite possibilità offerte dal territorio italiano, nella sua interezza, per i viaggiatori che intendono scoprire il Paese, con particolare riferimento alle tre categorie di turismo individuate».

“Viaggio in Italia. Nuovi modi di raccontare il turismo”: come partecipare al contest del MiBACT

locandina del contest di content marketing del mibact viaggio in italia Il contest “Viaggio in Italia. Nuovi modi di raccontare il turismo” è stato lanciato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo lo scorso 31 agosto. Sarà possibile partecipare fino alla scadenza fissata per le 15.00 del 2 ottobre 2020.

Chi voglia partecipare presentando il proprio progetto potrà farlo accedendo al portale Zooppa dove è possibile registrarsi,  consultare il regolamento, scaricare i materiali e inviare la proposta.

«A ciascuno degli autori dei concept selezionati dal MiBACT come vincitori (massimo 2 per ognuna delle 3 categorie turismo di prossimità, turismo nei borghi e turismo lento) – spiega il Ministero –, sarà affidato un budget di produzione di 30.000 euro per la realizzazione dei prodotti finiti, da realizzarsi fra ottobre e novembre 2020. In particolare, gli autori dovranno presentare lo storyboard definitivo dopo una settimana dalla designazione e dovranno finalizzare la produzione dei contenuti, in coordinamento con Invitalia, entro cinque settimane dalla pubblicazione della graduatoria dei progetti ammessi».

Il MiBACT acquisirà diritti esclusivi di utilizzo sui progetti creativi selezionati e sugli esecutivi finali per la realizzazione di campagne di comunicazione sui canali istituzionali online e offline del Ministero (quali, ad esempio, sito web, canali social, ecc.) e di altri soggetti istituzionali.

(306)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *