Cercasi avvocati: al via le domande di iscrizione all’Albo dei legali di fiducia del Comune di Messina

Foto frontale del Municipio di MessinaIl Comune di Messina deve rinnovare l’elenco dei propri avvocati di fiducia, per questo sono stati aperti  i termini per la presentazione delle domande di iscrizione all’Albo dei legali di fiducia dell’Ente”. Possono presentare domanda tutti coloro che sono iscritti all’Albo degli avvocati da almeno due anni e possiedono determinati requisiti. Sono sette gli ambiti di competenza giuridica richiesti: civile; lavoro; penale; amministrativo; tributario; societario; ambientale.

Iscrizione all’Albo del legali di fiducia dell’Ente Comune di Messina

Vediamo, punto per punto, cosa prevede l’avviso pubblicato sul sito del Comune di Messina per l’iscrizione all’Albo dei legali di fiducia dell’Ente.

I requisiti: chi può presentare domanda

Possono presentare domanda di iscrizione “all’Albo dei legali di fiducia dell’Ente” coloro che possiedono i seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda di ammissione:

  1. Iscrizione all’Albo degli avvocati da almeno 2 anni, con specificazione della data di iscrizione e, ove abilitati, dell’iscrizione all’albo speciale dei patrocinanti alle giurisdizioni superiori;
  2. Inesistenza di rapporti di lavoro incompatibili per legge con l’esercizio della libera professione;
  3. Assenza di conflitto di interessi col Comune di Messina o/e impegno a comunicare allo stesso l’insorgenza di ogni causa di conflitto di interessi, anche potenziale, entro 30 giorni dall’insorgenza della stessa;
  4. Presa d’atto e accettazione che l’iscrizione nell’Elenco non comporta alcun diritto ad essere affidatari degli incarichi da parte del comune di Messina, né l’instaurazione di un rapporto di lavoro subordinato con l’Ente.

Non può presentare domanda, invece, chi:

  • Si trovi in una delle situazioni previste dall’art.80 del D.L.gs n.50/16 e ss.mm.ii.;
  • Abbia un contenzioso con l’Amministrazione comunale, sia in proprio o quali rappresentanti legali di persone fisiche e giuridiche;
  • Si trovi nelle condizioni di cui ai superiori punti 3 e 4 e la mancata accettazione di cui al superiore punto 4.

I requisiti indicati devono essere mantenuti per tutto il periodo di iscrizione all’Albo.

L’iscrizione all’albo ha validità per un biennio a datare dalla data della determinazione dirigenziale di approvazione del nuovo “Albo dei legali di fiducia”.

Avvocati cercasi: gli ambiti professionali

Attraverso l’avviso di iscrizione all’Albo il Comune di Messina cerca avvocati che possano ricoprire incarichi di patrocinio e consulenza legale nei seguenti rami del diritto:

  • Civile;
  • Lavoro;
  • Penale;
  • Amministrativo;
  • Tributario;
  • Societario;
  • Ambientale.

«L’inserimento nell’elenco – si legge nell’avviso pubblicato sul sito istituzionale di Palazzo Zanca – non comporterà per il Comune alcun obbligo di conferire, a qualsivoglia titolo, incarichi ai professionisti iscritti, né l’instaurarsi di un rapporto di lavoro subordinato con l’Ente. Con l’emissione del presente avviso si intende consentire la presentazione di domanda per l’iscrizione nell’Elenco di avvocati che abbiano manifestato il loro interesse ad accettare incarichi professionali, alle condizioni ivi contenute, ai sensi degli artt. N.4 e 17 del D. Lvo n.50/2016 e del Regolamento adottato con deliberazione della Giunta Comunale n. 101 del 9/2/2010, come modificato ed integrato con deliberazione del Commissario Straordinario n. 143 del 19/02/2013».

Come ed entro quando presentare domanda: modalità e scadenze

Alla domanda di iscrizione all’Albo dei legali di fiducia dell’Ente dovranno essere allegati:

  • Curriculum vitae formativo e professionale in formato europeo, datato e sottoscritto;
  • Fotocopia del documento d’identità in corso di validità;
  • Autorizzazione all’uso dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. n.196/2003 e del GDPR- Regolamento UE 2016/679.

Il candidato dovrà indicare un massimo di tre ambiti di competenza (tra quelli indicati nel paragrafo precedente) nei quali richiedere di essere iscritto.

Modalità di invio della domanda

La domanda, con i relativi allegati, deve essere presentata entro le ore 12.00 del 31 agosto 2020, unicamente secondo la seguente modalità telematica:

  • invio da parte del richiedente della domanda e degli allegati mediante posta elettronica certificata personale, riconducibile univocamente al medesimo, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Messina: protocollo@pec.comune.messina.it.

La domanda, inviata tramite PEC, dovrà essere in formato PDF, mentre l’allegato curriculum vitae dovrà essere in formato PDF/ aperto; entrambi dovranno essere sottoscritti con firma autografa del richiedente.

L’avviso del Comune di Messina (comprensivo di modulo da compilare) è consultabile a questo link in formato PDF.

(2607)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *