Foto dell'albero di Natale e della ruota panoramica di Piazza Cairoli - Messina 2018

Biglietto ruota panoramica a Messina. Chiesti pacchetti agevolati per famiglie in difficoltà

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Messina si prepara al Natale 2021 e in città fervono i preparativi per i primi eventi del cartellone delle feste. Tra le attrazioni più attese c’è, la ruota panoramica di Piazza Cairoli, protagonista di un appello scritto che 4 Consiglieri Comunali hanno ricolto al sindaco. Nello Pergolizzi, Serena Giannetto, Francesco Cipolla e Alessandro De Leo, infatti, chiedono una riduzione del prezzo del biglietto per poter salire sulla ruota panoramica, installata a Piazza Cairoli e che entrerà in funzione oggi pomeriggio, mercoledì 8 dicembre. Lo fanno attraverso un appello rivolto a Cateno De Luca, proponendo come soluzione, la creazione di pacchetti agevolati per le famiglie tramite la Messina Social City.

«Caro Sindaco, come è ben noto, a piazza Cairoli stanno per essere ultimate le operazioni di montaggio della ruota panoramica tra le più grandi in Europa e l’inaugurazione è prevista per l’8 dicembre. Si tratta indubbiamente di un’iniziativa lodevole in grado di attirare presenze e di portare vita e colore nelle strade di una città come Messina, desiderosa di tornare il prima possibile alla normalità. Riteniamo, inoltre, che la novità della ruota panoramica sia anche un messaggio importante alla nostra comunità per vivere anche con gioia e serenità, insieme, le imminenti festività natalizie.

Purtroppo, però, il costo previsto di 8 euro a persona, rischia di escludere da tale iniziativa quelle famiglie, quei bambini, quegli adolescenti appartenenti ad una fascia popolazione bisognosa più di altre, e che sta affrontando incertezze e difficoltà gravi e per certi versi inaspettati dovuti alla pandemia.

Ed è in questo contesto, signor Sindaco, che ci affidiamo alla sua sensibilità, a noi ben nota, per portare avanti questa istanza di riduzione del prezzo del biglietto, con un intervento presso la società che gestirà il servizio, con la predisposizione di pacchetti agevolati, sostenendoli con un intervento finanziario del Comune, anche attraverso la “Social City”. Ciò favorirebbe un’ampia partecipazione e l’inclusione di tanti nostri concittadini che purtroppo non possono permettersi i momenti di svago proposti dall’amministrazione comunale.

Il COVID, purtroppo, si è imposto come un acceleratore delle disuguaglianze, la povertà in termini economici è enorme. Perché questo Natale sia davvero speciale, ognuno di noi deve essere consapevole del ruolo nella comunità in cui viviamo, e siamo certi, caro Sindaco, che lei, sempre attento e sensibile ai bisogni dei nostri concittadini, assolverà il suo ruolo nel migliore dei modi».

 

(2474)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.