Asp Messina: «Il ritiro del lotto del vaccino AstraZeneca è solo in forma cautelativa» – VIDEO

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sul ritiro del lotto del vaccino anti-covid AstraZeneca interviene anche la dottoressa Alfina Rossitto, responsabile dell’Unità Operativa Semplice Farmacia Territoriale Metropolitana dell’Asp e responsabile regionale della task force dei vaccini.

«Il ritiro del lotto del vaccino AstraZeneca inquisito – dice la Rossitto – è solo in forma cautelativa perché ancora si deve vedere se c’è un nesso tra le morti e il vaccino. Noi abbiamo avuto 3 mila dosi che sono arrivate a Milazzo e poi trasportate a Messina, sono state somministrate e quella piccola quantità rimasta è già stata sequestrata dai Nas. Al momento abbiamo avuto le tipiche reazioni da vaccino; sintomi influenzali, mal di testa. Insomma i classici sintomi ma non reazioni così gravi».

A Messina prosegue la campagna vaccinale

Intanto prosegue la campagna vaccinale anti-covid. «Stiamo continuando – aggiunge la Rossitto – con AstraZeneca, le somministrazioni stato aumentando. Ad esempio, il primo giorno abbiamo fatto 400 vaccini e il giorno dopo 600. Al momento stiamo vaccinando gli insegnanti che si sono prenotati. Gli over 70, gli avvocati e i magistrati e anche gli insegnanti del Conservatorio Corelli. Stiamo seguendo le normative regionali sulle categorie da vaccinare. A giorni arriveranno altre 6 mila dosi di AstraZeneca, che è quello che arriverà in maggiore quantità rispetto agli altri. I Pfizer e moderno sono messi da parte per gli over 80 e i fragilissimi.»

 

 

(97)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.