allarme maremoto a messina esercitazione

Allarme maremoto a Messina? È solo un’esercitazione. Il programma della Protezione Civile

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Se all’improvviso il vostro cellulare si è messo a suonare un allarme che non avete sentito e vi è comparso un avviso da parte della Protezione Civile, non vi preoccupate: è solo l‘esercitazione programmata per oggi, 4 novembre, a Messina, nell’ambito dell’iniziativa “Sisma dello Stretto”. Cosa prevede? La simulazione di un terremoto di magnitudo 6 con conseguente maremoto. Vediamo il programma di oggi fino al 6 novembre.

Ve ne avevamo già parlato nei giorni scorsi. Le regioni Sicilia e Calabria, i comuni di Messina e Reggio e altri delle due province hanno aderito all’esercitazione della Protezione Civile nazionale sul rischio sismico denominata “Sisma dello Stretto 2022”. L’iniziativa prevede una serie di simulazioni che interesseranno le due sponde dello Stretto dal 4 al 6 novembre.

“Sisma dello Stretto 2022”: il programma dell’esercitazione a Messina

Il programma dell’esercitazione prevede:

  • venerdì 4 novembre
    • tra le ore 9.55 e le 10.25, COR viale San Martino 336, l’arrivo del messaggio IT-alert e l’avvio delle operazioni di emergenza al DRPC;
    • alle 11.30, al PalaRefiscina, l’area ammassamento soccorritori e popolazione – colonna mobile regionale;
    • alle 12.30, ex Ospedale Margherita, attività ricerca e soccorso vigili del Fuoco;
    • alle 14.30, Porto Messina (appuntamento al varco Colapesce di fronte largo Minutoli), sbarco dei mezzi dei vigili del Fuoco dalla nave Diciotti;
    • alle 18.00, alla Prefettura di Messina, visita al Centro Coordinamento Soccorsi del Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio;
    • alle 19.30 circa, a Giampilieri, attività di ricerca e soccorso in notturna.
    • alle 23.00, a Messina, simulazione soccorso treno galleria Peloritani;
  • sabato 5 novembre
    • alle 10.40, Porto di Messina (appuntamento al varco Colapesce di fronte largo Minutoli), nave Etna soccorso con trasporto feriti dall’ospedale alla nave;
  • alle 12.30, Porto di Messina, attività salvaguardia beni culturali al Forte San Salvatore.

Sempre oggi e domani è prevista attività Centro Operativo Comunale nel Comune di Spadafora; domani, sabato 5, a Letojanni, alle 14, soccorso figurante disperso in mare con elicottero Guardia Costiera.

(545)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.