Esercitazione a Messina, dal 4 al 6 novembre la simulazione di un terremoto: i dettagli

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Un terremoto e un maremoto, ma sarà – per fortuna – soltanto una simulazione: è l’esercitazione nazionale di protezione civile “Sisma dello Stretto 2022”, in programma nelle province di Messina e Reggio Calabria da venerdì 4 a domenica 6 novembre. Lo scenario prevede una scossa di terremoto di magnitudo 6 con possibili onde di maremoto che interesserebbero le coste siciliane e calabresi.

Sarà testato il sistema di allarme pubblico IT-alert, attualmente in fase di sperimentazione e controllato dal Dipartimento della Protezione Civile, che invierà un messaggio ai telefoni cellulari presenti sul territorio comunale. Il servizio di avvisi IT-alert, come previsto dalla Direttiva UE 2018/1972 per i sistemi di allarme pubblico, è riservato alle sole gravi emergenze o eventi catastrofici imminenti o in corso. Il suo utilizzo è invece escluso per eventi a elevata incertezza, fortemente localizzati o con un margine assai breve di prevedibilità.

«Come Amministrazione comunale – ha detto l’Assessore alla Protezione Civile, Massimiliano Minutoli – ci siamo resi disponibili con le nostre strutture e il nostro sistema per gestire le esigenze previste nel documento di impianto. Si avverte la popolazione che si tratta di un’esercitazione e quindi non c’è alcun pericolo reale».

Oltre ovviamente al terremoto e al maremoto, in questo scenario di emergenza a Messina potrebbero verificarsi anche altri fenomeni naturali, come frane e liquefazioni. I cittadini che si trovano nelle aree potenzialmente coinvolte dall’onda di maremoto potrebbero ricevere dalla Protezione Civile un SMS dopo le ore 10:00 di venerdì mattina, con su scritto “Esercitazione protezione civile test”. Il telefono risulterà bloccato e si potranno soltanto effettuare o ricevere telefonate, ma basterà premere il tasto “Ok” per farlo tornare alle normali funzionalità. Per l’occasione si attiverà inoltre una suoneria specifica e infine sarà inviato un ultimo messaggio che avviserà della fine dell’esercitazione.

Ulteriori informazioni sul test nazionale si possono trovare sul sito www.it-alert.it, mentre per quanto riguarda il Comune di Messina si consiglia di chiamare il numero di linea fissa 09022866 o di scrivere un’e-mail a protezionecivile@comune.messina.it.

(2347)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.