Aggressione a Messina. Prefetto e Sindaco pronti ad aumentare la sicurezza

Messina, Cateno De Luca, e il Prefetto, Carmela LibrizziAll’indomani dell’aggressione a piazza Antonello Prefetto e Sindaco di Messina corrono ai ripari e cercano soluzioni per aumentare la sicurezza pubblica e scongiurare nuovi episodi di violenza.

In tal senso, il Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, ha convocato una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica; mentre il Sindaco De Luca ha già disposto presidi di Polizia Municipale.

I pestaggi e le liti a Messina sono all’ordine del giorno, ma l’aggressione al 14enne a piazza Antonello, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

«Per i prossimi giorni i servizi di Polizia saranno rafforzati –  ha annunciato il Sindaco sulla sua pagina Facebook – perché non consentiamo a nessuno di fare credere che Messina sia terreno fertile per atti di vile bullismo e di spregevole violenza».

Intanto non si ferma la caccia alla baby gang che ha picchiato a sangue il ragazzino sabato sera: la Polizia Municipale, coordinata dall’Ispettore Capo Giuseppe Parialò, è sulle tracce degli aggressori.

«L’indagine è già partita – assicura De Luca – e a tal fine possiamo anche anticipare che disponiamo di immagini e di elementi per i quali non tarderemo a raggiungere l’obiettivo».

La riunione alla Prefettura di Messina è stata fissata mercoledì 19 febbraio alle 10,30 e vi parteciperanno: l’Amministrazione comunale, le Forze dell’ordine, il Garante per l’infanzia, ma anche i rappresentanti degli operatori economici cittadini.

(368)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *