A Torre Faro si gira in bici: dieci nuovi parcheggi per una Messina più green

foto di due ragazze in biciclettaDieci nuovi parcheggi riservati alle biciclette a Torre Faro per incentivare la mobilità ciclistica già tanto diffusa nel borgo marinaro: è questa una delle ultime novità per l’estate di Messina per quel che riguarda la viabilità in una delle zone più frequentate da messinesi e turisti durante l’estate.

Mentre sull’ipotesi di una Ztl e di un’isola pedonale a Torre Faro per la stagione estiva 2020 da Palazzo Zanca tutto sembra tacere, una piccola novità c’è per chi, soprattutto nei mesi più caldi, con le belle giornate, ama spostarsi in bicicletta per le strette vie del borgo. In via Fortino, in prossimità dell’intersezione con via Basini saranno istituiti 10 nuovi parcheggi per biciclette.

L’iniziativa è nata su proposta della Peloro Farm s.r.l., Gestore del locale Casa Peloro, che ha offerto a proprie spese e cura l’installazione di archetti portabiciclette. Obiettivo dell’Azienda è quello di favorire la mobilità sostenibile, fornendo ai ciclisti un posto in cui parcheggiare la propria bici per poi passeggiare per le vie di Torre Faro. Nello specifico, la Peloro Farm ha richiesto due stalli auto, per un totale di 10 metri lineari, da sostituire con parcheggi per biciclette.

parcheggi per biciclette a torre faro

Nel frattempo, sempre per quel che riguarda le misure per favorire una mobilità più sostenibile nella zona di Torre Faro, con una delibera del 29 maggio 2020, la Giunta De Luca ha approvato l’apertura del parcheggio di interscambio Torri Morandi (oggi ufficialmente di pubblica utilità). La chiusura è prevista per il 15 settembre 2o20. Dal posteggio, situato in via Pozzo Giudeo, sarà poi possibile raggiungere i lidi balneari tramite bus navetta messo a disposizione dall’ATM.

(392)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *