A Messina due giorni per fare il “Solletico” con l’associazione a sostegno dei piccoli ricoverati

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sabato 25 e domenica 26 settembre, l’associazione “Solletico” di Messina torna in piazza per far conoscere alla cittadinanza (e ai futuri volontari) l’attività di sostegno che svolge all’interno delle strutture ospedaliere cittadine. L’iniziativa “Se la vita non ti sorride tu falle il Solletico” è patrocinata dal Comune di Messina, l’Azienda Ospedaliera “Gaetano Martino” e il CESV di Messina.

L’associazione “Solletico”, nata a marzo 2019, ha come obiettivo quello di rendere meno gravosa la permanenza dei bambini e degli adolescenti in ospedale, tramite attività ludiche e di intrattenimento, operando a sostegno e supporto morale delle famiglie che spesso vivono in maniere traumatica l’esperienza del ricovero, e all’esterno dell’ospedale con quei bambini e adolescenti che in base alla loro natura fisica necessitano di un supporto ludico e nel tempo libero che possa normalizzare le loro vite.

Due giorni in piazza con l’associazione “Solletico”

Obiettivo primario di “Solletico” è – in coordinamento con il personale medico e paramedico delle strutture d’accoglienza – quello dell’umanizzazione delle stesse attività, agendo dove possibile anche sull’ambiente rendendo l’impatto con il ricovero più gradevole e meno forzato.

L’associazione si prefigge di mettere a conoscenza degli organi competenti, e della comunità tutta, quelle che sono le esigenze minori che devono vivere un ricovero e quali sono le difficoltà che le loro famiglie si trovano ad affrontare. L’appuntamento con l’associazione “Solletico” di Messina è a Piazza Cairoli, sabato 25 dalle 10:00 alle 20:00 e domenica 26 dalle 10:00 alle 13:00.

 

 

 

 

(140)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.