Giornata della Memoria, Faranda chiede la chiusura delle scuole

daniela farandaMessina si prepara ad accogliere circa 20mila persone che lunedì parteciperanno alla XXI Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della mafia. Il corteo, promosso dall’associazione Libera e da Avviso Pubblico,  attraverserà il centro cittadino ed alcune vie verranno interdette al traffico veicolare tra cui lo svincolo di Boccetta.

Pur potenziando i trasporti i pubblici e ridisegnando la viabilità, Messina andrà incontro a notevoli disagi. Il consigliere comunale Daniela Faranda invita, dunque, l’amministrazione a disporre per la giornata di lunedì l’interruzione dell’attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado. Una proposta lanciata dal capogruppo Ncd, sia per ridurre il traffico sia per permettere agli studenti di partecipare a una giornata importante dal punto di vista educativo e sociale.

(393)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *