Amministrative Messina. Inaugurata la sede del comitato elettorale di UCDL Salvatore Totaro

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Sorpresa, sorriso e sostanza” questo il motto del candidato sindaco Salvatore Totaro, con le liste UCDL (Unione per le cure, i diritti e le libertà) e FTL (Futuro, trasparenza e libertà) slogan che ha ribadito più volte nel corso dell’inaugurazione della sede del comitato elettorale di UCDL di cui è anche capolista.

Presente alla cerimonia anche il presidente nazionale UCDL, Erich Grimaldi il quale ha spiegato che la nascita di questo movimento è stata dettata dalla necessità di far sentire la propria voce a difesa dei diritti degli italiani, non sempre rispettati durante la pandemia. Totaro ha spiegato che la sua discesa in campo è frutto di passione e voglia di stravolgere lo stato dei fatti.

«Il mio progetto politico – ha spiegato Totaro – è ricco di contenuti e progetti mirati a risollevare le sorti della città. Ritengo che Messina abbia tutte le carte in regola per poter attrarre investimenti sul proprio territorio e non necessariamente derivanti dal PNRR. Dal canto mio – prosegue – ho già in mano progetti per il recupero di aree della città pronti per essere eseguiti grazie a una serie di finanziamenti pubblici e privati. La mia squadra è composta da persone per bene e unite dall’unico obiettivo che è quello di rilanciare Messina e il suo territorio secondo criteri di concretezza, abnegazione e serietà. Con i miei consiglieri vogliamo essere i portavoce delle istanze dei cittadini e lo faremo attraverso degli incontri aperti a tutti, in cui verranno raccolte le richieste di ognuno».

Grimaldi ha parlato del suo programma che prevede una serie di battaglie in difesa della gente e del Paese, partendo dall’economia per poi passare alla giustizia e alla sanità territoriale dopo le carenze che ci sono state durante la pandemia. «Il 7 giugno  – ha detto Grimaldi – noi di UCDL, andremo a palazzo Ferraioli a Roma per presentare un grosso progetto sull’energia che renderà l’Italia indipendente, sotto questo aspetto, con investimenti principalmente sulla Sicilia e anche su Messina, che porteranno benefici economici alla città e nuovi posti di lavoro».

All’inaugurazione erano presenti anche il capolista di FTL, Daniele Zuccarello, il dott. Nino Pignataro, promotore delle terapie domiciliari che ha curato migliaia di pazienti malati di Covid e da remoto il dott. Luca Perini, altro medico del comitato terapie domiciliari a sostegno di Salvatore Totaro. A regalare sorrisi e allegria ci ha pensato il noto attore e cabarettista palermitano Manlio Dovì che ha proposto alcuni dei più famosi personaggi del suo repertorio, tra cui l’immancabile Carlo d’Inghilterra.

(30)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.