NeMo Sud raddoppia l’offerta: venerdì l’inaugurazione dei nuovi locali

NeMo Sud raddoppiaIl conto alla rovescia è finito: venerdì saranno ufficialmente inaugurati i nuovi spazi del Centro Clinico NeMo Sud, la struttura che è diventata l’eccellenza del Sud Italia per la cura delle malattie neuromuscolari.

NeMo Sud ha sede al Policlinico di Messina, nel padiglione B ed è attivo da ormai 5 anni. Si aggiunge ai Centri di Milano, Arenzano e Roma: poche realtà che agiscono in tutto il territorio italiano e che, quindi, necessitano di continui perfezionamenti e ampliamenti, per poter coprire le necessità di tutti i pazienti affetti da malattie come la Sla, la Sma e le Distrofie muscolari.

L’appuntamento di venerdì darà quindi il via a nuove possibilità di cure specialistiche per i pazienti, in quanto le attuali stanze verranno raddoppiate e saranno aggiunti nuovi locali per ampliare l’offerta medica.

Il Centro opera al fianco dei pazienti attraverso un team multidisciplinare, che lavora in sinergia con l’unità operativa complessa di Neurologia e malattie neuromuscolari e con il Centro di riferimento regionale delle malattie neuromuscolari rare dell’A.O.U. Policlinico di Messina.

«Raddoppiare i posti letto – ha spiegato il responsabile scientifico del Centro, Giuseppe Vita – significa aumentare in modo considerevole ed utile l’offerta dei servizi per chi è affetto da una malattia neuromuscolare. In Sicilia si stima vi siano circa 6.000 persone colpite da patologie come la SLA, la SMA o le distrofie muscolari. È confortante sapere che adesso sarà possibile rispondere a molti di più tra loro».

NeMo Sud è un sogno divenuto realtà in poco tempo. Grazie alle associazioni di pazienti, AISLA, UILDM e Famiglie SMA che per prime, insieme con Fondazione Telethon, hanno creduto che potesse realizzarsi al Sud, sostenendone l’apertura. Necessario è stato il supporto di Università e Policlinico di Messina, che in questi anni hanno inteso supportarne la progettualità.

Ospiti e programma dell’inaugurazione

La Cerimonia di inaugurazione dei nuovi spazi coinvolgerà tantissimi amici del Centro. Non solo operatori e professionisti del settore, ma anche sostenitori e rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali.

L’appuntamento che darà inizio alla giornata – nell’Aula Magna del padiglione B del Policlinico di Messina, alle 10,15 – prevede, tra gli altri, gli interventi del sottosegretario del Ministero della Salute, Davide Faraone, dell’assessore alla Salute della Regione Sicilia, Ruggero Razza e del direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Mario Melazzini (primo presidente di Fondazione Aurora Onlus).

Alle 11,30 si terrà il taglio del nastro.

(135)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *