Tornano i Treni storici del gusto: alla scoperta dei Nebrodi

Tutto pronto per i nuovi viaggi alla scoperta delle bellezze della Sicilia a bordo dei Treni storici del gusto. Il progetto, realizzato dall’Assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana, si avvale dei treni storici della Fondazione FS e dei “Laboratori del Gusto” curati da Slow Food Sicilia, unisce in un perfetto mix storia, cultura e buon cibo.

Ben 52 itinerari previsti con il coinvolgimento di ben 87 località dell’isola. Tra i prossimi appuntamenti previsti in calendario c’è quello di domenica 15 settembre che ha come obiettivo la scoperta delle meraviglie della provincia di Messina. 

Il viaggio slow a bordo delle carrozze storiche partirà dalla Stazione Centrale di Palermo e avrà come tappe principali Castel di Tusa, Castel di Lucio. Lungo il viaggio si potranno ammirare le opere di land art di Fiumara d’Arte “La materia poteva non esserci, Piramide – 38° Parallelo”, “La curva gettata alle spalle del tempo” ed “Arethusa”.

Prevista anche la visita del Labirinto di Arianna, famosa opera dello scultore Italo Lanfredini.

Il programma

08.49 partenza dalla Stazione Centrale di Palermo
10.15 arrivo alla stazione di Castel di Tusa , visita del borgo marinaro.
11.30 trasferimento in pullman, a cura di Fondazione FS, per Castel di Lucio.
12.15 arrivo a Castel di Lucio
12.30 Laboratorio del Gusto Slow Food Sicilia: i partecipanti saranno intrattenuti al Castello, per una breve narrazione dei prodotti dei Presidi Slow Food del territorio. Verranno narrati i prodottti tipici dei Nebrodi a partire dal suino dei Nebrodi, la provola dei Nebrodi, l’olio di Minuta, il miele di ape nera sicula, la nocciola dei Nebrodi, il limone seccagno di Pettineo, piante alimurgiche, aromatiche ed officinali dei Nebrodi. Sono previste degustazioni di alcune specialità dei presidi e dei prodotti delle comunità dei Nebrodi
13.30 tempo libero per l’eventuale consumazione del pranzo nel borgo di Castel di Lucio
14.30 trasferimento in pulmino, messo a disposizione dal Consorzio intercomunale Valle dell’Halaesa, per la visita del Labirinto di Arianna
15.30 partenza da Castel di Lucio in pullman, a cura di Fondazione FS, per Castel di Tusa
16.00 arrivo a Castel di Tusa e visita degli scavi archeologici di Halaesa Arconidea
17.15 trasferimento in pullman, di Fondazione FS, presso la stazione ferroviaria di Castel di Tusa
17.50 partenza dalla stazione ferroviaria di Castel di Tusa
19.00 arrivo alla Stazione Centrale di Palermo e fine del viaggio

Tutte le informazioni sull’acquisto dei biglietti ed il programma dettagliato è disponibile a questo link.

(735)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *