Tutto pronto per accogliere Tiziano Ferro a Messina: oltre 33.000 gli spettatori

locandina concerto Tiziano FerroTutto pronto per l’atteso concerto di Tiziano Ferro a Messina. Numerosissimi sono i fan che, questo sabato, si recheranno allo stadio “Franco Scoglio” – meglio conosciuto come San Filippo – ad assistere allo spettacolo.

Il concerto di Tiziano Ferro, nella sua unica tappa in Sicilia, sarà sabato 8 luglio allo stadio San Filippo di Messina.

33.000 i biglietti staccati: anelli e prato sono completamente pieni, restano a disposizione meno un migliaio di posti ma soltanto per le tribune.

Iniziati tre giorni fa i lavori per allestire quello che viene definito «il palco più tecnologico d’Italia». “La struttura – spiega l’organizzatore della tappa messinese, Carmelo Costa (Musica da Bere) – sfrutta un sistema video con schermi in alto e in basso, una vera cascata d’acqua che cadrà dal tetto del palco e prevede fuochi pirotecnici durante la performance. Uno spettacolo a 360 gradi: mai montato un palco così bello in Sicilia”

La scenografia, come raccontava qualche settimana fa lo stesso Ferro, “si inserisce all’interno del pubblico ed è visibile a 270 gradi. Giochi di luce e il palco in movimento faranno cambiare, di volta in volta, la percezione dello spazio da parte del pubblico: la grafica si confonderà con le riprese live e sarà come girare un vero videoclip sul palco dal vivo, nello stadio. Gli spettatori diventeranno veri e propri attori protagonisti”

Il Comune si è adoperato per fornire servizi di navetta per gli spettatori e ha pubblicato delle ordinanze per regolamentare l’accesso ai biglietti e prevenire la compravendita, non autorizzata, di bevande e biglietti.

Previste anche ingenti modifiche alla viabilità.

Servizio bus e tram

  • Dalle 9 alle 21, saranno operativi 2 bus per il servizio navetta andata – ritorno, dal terminal Zir allo stadio (interscambio tram – bus), con biglietto da 2 euro.
  • Dalle 23 alle 2.30, il servizio navetta andata – ritorno sarà effettuato con 10 mezzi, di cui 8 bus da 12 metri e 2 bus da 18 metri autosnodati, dallo stadio Scoglio al terminal Zir (Interscambio bus – tram).
  • Il servizio tram sarà espletato con 6 vetture, dalle 23.30 alle 2.30, dal terminal Zir al terminal Annunziata. Sino alle 4.30 Bus Tiziano Ferrotutti i viaggiatori, arrivati alla Stazione Centrale e Parking Cavallotti, potranno anche usufruire del servizio bus notturno in direzione Nord – Torre Faro e in direzione Sud – Giampilieri Superiore.
  • L’apertura di tutti i punti vendita ATM sarà prolungata fino alle 20/20.30 e per l’occasione saranno anche organizzate, dalle 7.30 alle 20.30, due postazioni mobili per la vendita dei biglietti nei pressi della stazione ferroviaria e degli approdi dei traghetti privati.
  • Il terminal ZIR, per l’intera giornata, sarà presidiato dal personale Ispettivo per il coordinamento di tutte le attività a supporto dei servizi di trasporto e dei servizi di collegamento da e verso lo stadio.
  • Per la sosta delle autovetture nei parcheggi comunali (Annunziata, Cavallotti e Zaera) è inoltre previsto un biglietto di 1,70 euro, che comprende la corsa andata/ritorno con il tram dagli stessi sino al capolinea Zir.
L’Amministrazione Comunale ha anche firmato un provvedimento urgente per la tutela della sicurezza urbana e incolumità pubblica per lo spettacolo di Tiziano Ferro.

Ordinanza Comunale

 L’ordinanza sindacale dispone, per il concerto di sabato 8 luglio, il divieto di compravendita di biglietti al di fuori delle biglietterie e delle agenzie autorizzate e nel raggio di tre km dalla perimetrazione esterna dello stadio comunale “Franco Scoglio”; è inoltre vietata la vendita di qualunque merce se non autorizzata.

L’ordinanza ribadisce inoltre le prescrizioni già disposte con il provvedimento sindacale n. 173 del 20 giugno scorso, che vieta agli esercenti pubblici, sia stanziali che ambulanti, la vendita e somministrazione, ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo, di bevande o di qualsiasi altro prodotto in lattine e in contenitori di vetro, nonché la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche e super-alcoliche di ogni genere in occasione delle manifestazioni pubbliche che si svolgono in Città.

L’inosservanza delle disposizioni è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra 25 e 500 euro; alla violazione amministrativa consegue, il sequestro dei biglietti oggetto della transazione, nonché di quelli eventualmente ancora posseduti e del denaro costituente il provento dell’attività illecita.

(1671)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *