Taormina Film Fest 2017: stasera la Notte del Cinema

Oggi, al Taormina FilmFest, la Notte del Cinema. Proiezioni, concerti e presentazioni di libri e cineasti, riempiranno gli angoli suggestivi della cittadina.

Taormina centroNelle dieci location, luoghi di bellezza infinita, il pubblico sarà coinvolto in una notte dove la settima arte si contaminerà con la musica, la fotografia, il ballo d’epoca, la parola scritta e recitata.  In ogni luogo un posto occupato a simboleggiare la lotta contro l’omicidio di genere.

La Notte del Cinema s’inaugurerà al Villaggio Le Rocce alle 18 con la mostra Taormina Cinema, a cura di Ninni Panzera. Una mostra fotografica, ma non solo, dove ogni immagine, cimelio, premio, articolo di giornale riporta alla memoria i volti, gli eventi, la storia di un festival e della città che lo ha accolto e amato.

Al Palazzo dei Congressi Hollywood italiana a cura di Franco Maricchiolo, alle 17.30, dedicata agli italo-americani che hanno fatto grande il “nuovo continente” e una dedicata a Franco Franchi e Cicciò Ingrassia con una esposizione di foto e cimeli, a cura di Giuseppe Li Causi, storico dei due comici che sarà presente all’inaugurazione alle 19.

In Piazza IX aprile, cuore pulsante di Taormina, la Notte del Cinema vedrà protagonista la musica e il ballo: alle 20 il Quartetto a fiati del Conservatorio Corelli di Messina eseguirà musiche da film.

A partire dalle 20.30 la Compagnia Nazionale di Danza Storica, con il gran Ballo del Gattopardo di Luchino Visconti e alle 23.00 Pietro Adragna alla fisarmonica suonerà  musiche tratte da Il Postino di Michael Redford

Nel Giardino di Babilonia, scuola d’eccellenza di italiano per stranieri, la Notte del Cinema sarà dedicata a tre registi che rappresentano la filmografia siciliana: Francesco Calogero, Fabio Schifilliti e Alfredo lo Piero. Saranno proiettati dei documentari.

Nel Palazzo Duchi Santo Stefano, capolavoro dell’arte gotica siciliana, la Notte del Cinema avrà un filo diretto con il Teatro Antico e la Nona Sinfonia di Beethoven eseguita dall’Orchestra Teatro Massimo di Palermo, diretta da uno dei più grandi direttori d’orchestra viventi Zubin Mehta. Di sottofondo ci saranno delle proiezioni.

Alla Casa del Cinema la notte vedrà protagonista i documentari di Antonello Sarno: Taormina 55 (2009), Nastri 70(2016) e David 50 (2006) a testimoniare lo storico connubio di Taormina con il cinema e due dei più importanti premi italiani cinematografici. Solo per una notte saranno inoltre esposti, nell’ambito della mostra “Disegnatori di sogni” il bozzetto e i lavori preparatori di Renato Casaro, uno dei più importanti cartellonisti italiani, del film di Giuseppe Tornatore L’Uomo delle stelle (1995). Il film aveva un finale diverso da quello che poi è stato girato. E il finale originale è stato raccontato in dieci tavole a fumetto, appositamente realizzate dal disegnatore Lelio Bonaccorso con la collaborazione ai testi con Giampiero Bronzetti.

A Casa Museo Cuseni, una delle ville storiche più importanti di Taormina, la Notte del Cinema si apre alle 23 con Giovanni Renzo e la sua musica dal vivo sulla proiezione di Das Kabinet  Des Dr. Caligari .

Shakespeare era Inglese? (2016) di Alicia Marsikova un incantevole documentario-viaggio alla ricerca del vero William Shakespeare sarà proiettato al Cinema Olimpia. 

Villa Comunale, con la sua atmosfera retrò, sarà sede della Notte del Cinema Horror: Inizio alle 24.00.

I luoghi della Notte del Cinema sono accessibili gratuitamente fino ad esaurimento dei posti.

(300)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *