La Settimana del Cervello arriva a Messina. Da domani screening ed eventi

Settimana del cervelloA partire da lunedì 12, si svolgerà la Settimana del Cervello 2018. Messina sarà una delle città scelte per accogliere l’evento nato negli Stati Uniti e promosso e organizzato, in Italia, da Hafricah.NET, un portale di divulgazione neuroscientifica.

La settimana del cervello viene istituita nel 1996 dalla “Dana Alliance for Brain Initiatives” per dedicare qualche giorno alla raccolta di informazioni sull’organo centrale del nostro corpo, coinvolgendo esperti del settore (psicologi, neuropsicologi, psicoterapeuti, biologi).

Lo scopo è anche quello di informare i cittadini sui coretti stili di vita, utili per prendersi cura del proprio cervello e prevenire alcuni tipi di malattie.

Nel 2016 la psicologa messinese Donatella Ruggeri, avendo avuto esperienza dell’iniziativa all’estero, ha deciso di sperimentarla in Italia, con l’aiuto di Elisabetta Grippa.

settimana del cervello conferenza stampa«Siamo riusciti a raggiungere un grande obiettivo, quest’anno – spiega la dottoressa Ruggeri ai microfoni di Normanno – in quanto stiamo organizzando quasi 500 eventi in tutta Italia, che vedono coinvolte 20 regioni e 600 specialisti.

L’esperimento italiano nasce dall’esigenza di sensibilizzare la popolazione su tutto quello che riguarda il cervello».

Le attività a cui i cittadini potranno partecipare questa settimana andranno dagli screening alle conferenze dedicate a temi specifici.

Ma non solo, la Settimana del Cervello sarà anche on-line con una campagna veicolata sul sito ufficiale e sui principali social network.

Su piattaforme come Facebook, ad esempio, verranno creati post dedicati a tre temi fondamentali:

  • il cervello e i suoi errori più comuni, con l’hashtag #BrainFalls;
  • come constatare l’invecchiamento mentale, con l’hashtag #TrainYourBrain;
  • cervello e musica.

Anche Messina parteciperà all’evento con screening gratuiti, finalizzati ad analizzare il funzionamento cognitivo generale, approfondire le principali funzioni cognitive e contrastale l’invecchiamento patologico. Gli screening si svolgeranno al centro Sanitelgest, a Sant’Agata, Messina.

(1451)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *