Natale a Messina. Dopo il successo de Le Vibrazioni arriva il comico Castiglia

foto concerto piazza cairoli

Natale a Messina. Un grande applauso ieri sera per Francesco Sarcina, front-man del gruppo musicale “Le Vibrazioni”, che si è esibito a Piazza Cairoli. L’artista milanese ha aperto una serie di concerti, organizzati in occasione delle festività natalizie, che culmineranno il 27 dicembre con i “Tinturia”.  Oggi andrà, invece, in scena Giuseppe Castiglia, comico catanese conosciuto in tutta Italia.

Nella giornata di ieri si è svolto il quinto appuntamento con il Laboratorio del Gusto della Confcommercio dove si è dato spazio anche alle attività commerciali della provincia. Un’atmosfera davvero magica nel cuore della città dove tantissime persone si sono riunite per ballare, mangiare e semplicemente godersi le feste.

Dolce Terra” è il titolo dell’evento dedicato ai dolci, cosi nominato per fare onore a madre terra,  che fornisce le materie genuine di cui ci nutriamo. Come ogni evento promosso da Confcommercio, non sono mancate le pietanze particolari da assaporare: lo chef della serata Salvatore Bartolone, del Red Moon bar di Milazzo, ha proposto un dolce molto particolare, la cake con crema di limone e basilico.

«È un dolce molto semplice – ha spiegato lo chef – che può essere tranquillamente fatto a casa. Io sono diventato chef per caso, prima facevo un altro lavoro e successivamente mi sono dedicato alla cucina. Mi piacerebbe solo migliorare, in questo mestiere non si smette mai di imparare».

Lo chef Massimo Lo Nostro dello storico Ritrovo Portella, attività famosa soprattutto per i pidoni, ha invece servito un panettone artigianale ai sapori di Sicilia. «La nostra peculiarità – ha raccontato Lo Nostro –  è la tipologia con cui cuciniamo tutto, fatto come se fosse cucinato in casa».

Mentre ad assicurarsi che i due dolci fossero accompagnati da un buon vino, ci ha pensato il sommelier Roberto Raciti che alle due prelibatezze ha abbinato dei vini: lo Spumante Prosit Rosè delle Cantine Patria e lo Spumante di Nerello Mascalese vinificato in rosè metodo charmat, anch’esso delle Cantine Patria.

Anche questa volta era presenta la Giuria composta dai vertici di Confcommercio e di Legambiente dei Peloritani e l’Associazione scout MASCI.  Presente anche la psicologa, Maria Catena Silvestri che ha condiviso i suoi progetti di pet-terapy e cura della terra effettuata dai bambini affetti da autismo.

«Da tempo collaboro con l’azienda Villarè – ha spiegato la psicologa – i progetti si chiamano A.B.A. Therapy e Naturamica. Ospitiamo bambini che rientrano nello spettro autistico ma non solo. Grazie alla cura della terra, degli ortaggi e degli animali i bambini autistici hanno il contatto con un mondo che disconoscono”.

Anche oggi, Piazza Cairoli ospiterà un serie di eventi per far gioire le papille gustative e per promuovere lo spirito di comunità.

Il Programma

Dalle 19.00 ci sarà lo Stand Socio-culturale: L’equipe diocesana del Progetto Policoro dell’Arcidiocesi di Messina (Lipari) S. Lucia del Mela vi da appuntamento sotto la tensostruttura allestita nel villaggio di Natale a Piazza Cairoli. Presso lo stand dei “progetti sociali” sarà presentato il concorso “ProgettoXComunità” rivolto ai giovani e alla comunità parrocchiali. Inoltre, fuori dallo stand, è possibile lasciare un post-it con un vostro progetto per la città.

Sempre dalle 19.00 in poi ci sarà un altro appuntamento con il Laboratorio Artigianale del Gusto. Gli studenti dell’Istituto Alberghiero “Antonello” con i professori chef, Nino Iannazzo, e Giuseppe Porco, presenteranno dolci di alta pasticceria che uniscono tradizione e innovazione come il cremoso al pistacchio, cavaran al rum, salsa alle fragole. Inoltre sarà servito un panettone artigianale con un cocktail a sorpresa.

 

 

(226)

Categorie

Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *