Messina: arriva il flashmob a piazza Duomo contro chi imbratta i monumenti

Foto del duomo di Messina

Messina. L’associazione Puli-AMO Messina ha deciso di organizzare un evento per sensibilizzare i cittadini e promuovere il rispetto dei monumenti della città. Un  flashmob si terrà giorno 11 settembre in piazza Duomo alle ore 11.00, durante il quale i partecipanti dovranno travestirsi da antiche sculture del mondo classico per poi essere anch’essi imbrattati da scritte.

A scatenare l’indignazione dell’associazione è stato il recente atto vandalico che ha deturpato l’antico portale del Duomo. Sulla colonna destra dell’ingresso principale della Cattedrale, infatti, un incivile ha scritto una frase a sfondo sessuale, utilizzando un pennarello indelebile e solo qualche mese fa era stato il campanile ad essere impregnato da una scritta.

Sono davvero tanti gli esempi di mancanza di rispetto nei confronti dei monumenti e degli edifici, sia storici che non, nella città dello Stretto. Per questo, Puli-AMO Messina ha deciso di scendere in piazza e portare il problema all’attenzione di tutti.

Il flashmob è aperto tutta la cittadinanza. Ai partecipanti è chiesto soltanto di presentarsi “armati” di un lenzuolo o un telo bianco. Durante l’evento ognuno potrà decidere se trasformarsi in una statua oppure se imbrattare  le sculture umane che popoleranno il sagrato della Cattedrale. I soci dell’Associazione, quindi, dismetteranno i consueti panni da volontari, per indossare quelli di antiche sculture del mondo classico.

Coloro che sono interessati a partecipare possono aderire all’iniziativa su Facebook.

(535)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *