Attività culturali per Natale 2017: da oggi è possibile inviare proposte al Comune

cenone-di-natale-1024x683siiiiiiiiiiiNatale 2017. Fino al 17 novembre sarà possibile inviare all’assessorato alla Cultura le proprie proposte per la realizzazione di una o più attività culturali durante il periodo delle festività natalizie, vale a dire dall’8 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018.

L’assessorato alla Cultura, di concerto con le sei circoscrizioni, ha emanato un avviso di manifestazione di interesse, indirizzato a istituzioni, enti, associazioni, società, gruppi, informali, artisti e singoli cittadini, interessati a proporre e organizzare attività culturali nell’ambito dei seguenti progetti:

  • ProgettoTeatri aperti”: prevede la produzione di piccoli cicli di attività culturali a ingresso libero, indirizzati sia agli adulti che ai bambini, da realizzarsi all’interno degli spazi teatrali dislocati sul territorio. L’Amministrazione potrà sostenere le iniziative selezionate con una somma che potrà arrivare fino a un massimo di 1.000 euro per singolo spazio teatrale. Il limite della dotazione complessiva contemplata per l’intero progetto sarà, invece, corrispondente a 3.000 euro;
  • Progetto “Musica nei quartieri”: prevede la produzione di momenti di intrattenimento musicale. L’ideatore dell’iniziativa potrà proporre un luogo specifico per la realizzazione dell’evento, che comunque andrà rivisto e confermato alla luce delle esigenze e delle indicazioni dell’assessorato alla Cultura e dei consigli di circoscrizione. Ai proponenti è richiesto di considerare primariamente, nella scelta del luogo, le periferie e quegli spazi della città in cui raramente vengono svolte attività del genere. Per questo progetto è prevista una somma massima di 500 euro per singolo evento, mentre il limite complessivo è fissato a 3.000 euro;
  • Progetto Spazi d’artista”: consiste nella realizzazione di piccoli cicli di incontri, mostre, visite guidate e seminari a ingresso libero all’interno di laboratori artistici e spazi espositivi sparsi su tutto il territorio comunale. Il limite complessivo fissato dall’Amministrazione per il progetto è di 2.500 euro, mentre per ogni singolo spazio non si dovrà superare la cifra massima di 250 euro.

Come presentare la propria proposta?

Foto del Comune di Messina - Piazza Unione Europea - Normanno.comLe proposte andranno presentate entro e non oltre venerdì 17 novembre, all’attenzione dell’assessore alla Cultura, Federico Alagna, e inoltrate tramite PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.messina.it o consegnate a mano all’URP di Palazzo Zanca.

Una volta ricevute le proposte, l’assessorato alla Cultura, il cui giudizio sarà insindacabile, procederà nella selezione delle iniziative da realizzare e inserire nel cartellone natalizio. La valutazione delle attività sarà effettuata tenendo in considerazione diversi fattori, quali: la rilevanza artistica, culturale e sociale, l’equilibrio nella distribuzione territoriale, i costi previsti e le risorse disponibili.

La data, l’orario e il luogo di realizzazione delle attività saranno concordati con l’assessorato alla Cultura. L’Amministrazione comunale potrà compartecipare a ciascuno dei progetti fornendo servizi di supporto (palco, service, ecc.), previa verifica della loro disponibilità, e l’occupazione gratuita di suolo pubblico (salvo per attività di vendita) sulla base di quanto disposto dal regolamento COSAP.

Sempre entro il 17 novembre, sarà possibile inoltre segnalare all’assessorato alla Cultura, tramite semplice comunicazione, attività organizzate autonomamente, chiedendo di valutarne il possibile inserimento nel cartellone natalizio.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Comune di Messina.

(434)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *