Ceci e Mediterraneo tra storia, cultura, letteratura. Farouk Mardam-Bey racconta

sguardimediterraneoNello splendida cornice del Parco Letterario Horcynus Orca, venerdì 11 Luglio, alle 19.30, la Cooperativa Scirin, in collaborazione con Mesogea, organizza un Aperi-libro con Farouk Mardam-Bey: “Tutti i ceci del Mediterraneo”, sarà questo il tema affrontato da diversi punti di vista, storico, nutrizionale, letterario, culturale. L’evento sarà il primo di una serie di incontri nell’ambito della manifestazione “Sguardi sul Mediterraneo”.

Chi è Farouk Mardam Bey? È uno storico, scrittore ed editore nato a Damasco ma in esilio in Francia da molti anni, dirige la collana di storia e letteratura araba Sindbad della casa editrice francese Actes Sud. È stato consigliere dell’Institut du Monde Arabedi Parigi ed è autore e coautore di diverse opere letterarie, tra cui Il Trattato dei Ceci (Mesogea 2011).

La Cooperativa Scirin, in collaborazione con Mesogea, ha deciso di ospitarlo a Messina, per parlare non solo di ceci ma anche di Medio Oriente, di Siria, di cultura e culture meridiane.

«Il Trattato dei Ceci» è un libro ricco non solo di ricette ma anche di storia, curiosità e notizie dei numerosi Paesi in cui si approda leggendo. Percorrendo numerose rotte, dal Mediterraneo all’Estremo Oriente, gli autori infatti ci conducono alla ricerca e alla scoperta di un ingrediente indispensabile per la tavola di moltissimi popoli e culture. Scritto assieme a Robert Bistolfi, questo libro curioso e gustoso fa pensare alle cucine come a magiche biblioteche di Babele. L’evento è gratuito, del costo di 7 euro l’aperitivo al termine dell’incontro, in collaborazione con Slow Food.

(71)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *