Teatro 3Mestieri: ecco la rassegna estiva

Il teatro 3Mestieri

Il teatro 3Mestieri

Inizierà il 30 giugno, la rassegna “Qui è estate” del Teatro di 3Mestieri di Messina, con la direzione artistica di Stefano Cutrupi e la direzione amministrativa di Angelo di Mattia.

La rassegna sarà ufficialmente presentata stasera alle 20,30 nella sede del teatro,  in Via Roccamotore, all’altezza della strada statale 114 – Km 5,600.

Normanno, però, vi mostra in anteprima il cartellone completo, con tutti gli eventi che inizieranno venerdì 30 giungo e si concluderanno giovedì 31 agosto.

Il cartellone

  • 30 Giugno: Tributo a Pino Daniele. Produzione Bonumusai (Nello Fatato – basso, Nino Pettineo – batteria, Tony Amante – chitarra, Umberto Parisi – tastiere, Salvo Perrone – sax, Marcello Fatato – voce);
  • 6 Luglio: Frida Kahlo: Io Sono Una Donna D’acqua. Produzione Teatro dei Morman2, di e con Donatella Venuti, con Arcadio Lombardo alla chitarra;
  • 13 Luglio: Alfa e Omega. Produzione Officine Jonike Arti. Di Maria Milasi, Domenico Loddo; regia di Americo Melchiond; con: Alfa Maria Milasi, Omega Kristina Mravcova;
  • 20 Luglio: Mamma Piccole Tragedie Minimali. Produzione Ass. Cult. Il Castello di Sancio Panza. Di Annibale Ruccello; con Gianluca Cesale; regia di Roberto Bonaventura; musiche originali di Orazio Corsaro; costumi di Francesca Cannavò;
  • 3 Agosto: Lamagara. Produzione Confine Incerto. Scritto da Emilio Suraci ed Emanuela Bianchi; adattamento e interpretazione di Emanuela Bianchi;
  • 10 Agosto: Rocco Barbaro in Menefotto. Produzione Il Mezzo Network. Da Zelig con il tormentone FACCIO QUELLO CHE VOGLIO!
  • 17 Agosto: La Medesima Ossessione: Il Corpo. Produzione FC@PIN.D’OC. Ideazione e Coreografia: Stellario Di Blasi. Interpreti: Stellario Di Blasi, Marco Saija. Spettacolo di Teatro danza.
  • 24 Agosto: Famoso. Regia e drammaturgia di Lelio Naccari; con Lelio Naccari e Dario Naccari;
  • 31 Agosto: Vecchia a Chi? Regia Marcantonio Pinizzotto. Con Gabriella Cacia, Milena Bartolone, Elvira Ghirlanda.

(400)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *