Taormina. Per ringraziare il pubblico fedele: sconti sul biglietto per “Pagliacci”

teatroanticotaorminaIl pieno successo del Rigoletto di Giuseppe Verdi, produzione inaugurale della Stagione Lirica attualmente in corso al Teatro Antico di Taormina, ha stimolato una serie di iniziative speciali messe a punto per fidelizzare un pubblico siciliano ormai consolidato e anche quei turisti, sempre più numerosi, che ogni anno tornano a Taormina proprio per l’opera lirica. Appassionati mai delusi se si pensa all’entusiasmo suscitato dalla nuova produzione, acclamata con ben 18 minuti di applausi alla “prima” e trasmessa via satellite in diretta Rai nei cinema di tutta l’Europa, oltreché poi con record di ascolti da Rai 5 appena la scorsa settimana.

La Fondazione Festival Euro Mediterraneo, produttrice della stagione lirica insieme al Taormina Festival e al Bellini Festival, in collaborazione con il Comitato Taormina Arte, ha reso perciò noto che, quale ringraziamento al caloroso pubblico che ha gremito il Teatro Antico per entrambe le recite di “Rigoletto”, ha attivato uno sconto speciale del 50% sui biglietti di gradinata numerata e di grandinata non numerata per le due attese recite di Pagliacci, che concluderanno la stagione il 10 e 14 agosto, con un cast di stelle internazionali della lirica e la regia e le scene di Enrico Castiglione. Tutti coloro dunque che hanno assistito a Rigoletto, esibendo il biglietto di ingresso o dimostrando di averlo acquistato, potranno usufruire del suddetto sconto.

Chi poi dimostrerà di aver anche acquistato un biglietto per Cavalleria rusticana, in scena l’8 e 10 agosto, usufruirà anch’egli di uno sconto del 50% sui biglietti di Pagliacci e pure dei due concerti inaugurali della quinta edizione del Festival Belliniano, ovvero il gala lirico del 7 settembre, dedicato alle più belle arie di Bellini, Verdi e Wagner, e il concerto del 9 settembre con il celebre violinista Shlomo Mintz, impegnato nell’esecuzione del Concerto per violino ed orchestra di Beethoven.

«È il nostro ringraziamento – ha dichiarato Enrico Castiglione – nei confronti di chi ci segue e ci ha seguito fin dalla prima produzione del Rigoletto, che ha inaugurato nel migliore dei modi la nostra stagione. Una stagione senz’altro ricca, in assoluta controtendenza nei confronti di altri festival e rassegne estive, grazie al successo straordinario ottenuto ovunque, al cinema come in televisione: segno che a Taormina, in questo meraviglioso sito che è il Teatro Antico, l’opera lirica è lo spettacolo più amato e più seguito».

Una stagione che è iniziata con il capolavoro verdiano, prosegue con Cavalleria rusticana e si conclude con Pagliacci, opere abbinate rispettivamente ai Carmina Burana e alle Sinfonie di Verdi. Una conclusione che è un arrivederci al 22 agosto, data fissata per la serata di danza con Eleonora Abbagnato e le stelle dell’Opéra. Un appuntamento che si rinnoverà poi in settembre, senza soluzione di continuità con i concerti inaugurali della quinta edizione del Festival Belliniano. Come dire quanto di meglio la Sicilia può offrire, addirittura in diretta Rai e nei cinema nel mondo.

«Uno sforzo enorme che, va ricordato, non si avvale di denaro pubblico e dà lavoro a tantissimi artisti, tecnici, maestranze, coristi, orchestrali, di cui siamo fieri ed orgogliosi», evidenzia Castiglione.

La promozione speciale sul titolo conclusivo della Stagione Lirica, ovvero sui Pagliacci, è attiva da subito in esclusiva sul circuito Box Office Sicilia, sparso in tutta la Sicilia. E oltre allo sconto speciale prevede anche la copia omaggio del programma di sala dell’opera. Ma il servizio più importante di questa promozione è senz’altro la prelazione che la Stagione Lirica darà a tutti colori che hanno acquistato almeno un biglietto quest’anno per acquistare da subito, con lo sconto del 30%, i biglietti delle opere liriche, dei concerti e dei balletti già programmati per la prossima stagione del 2014.

A tutti coloro invece che acquisteranno i biglietti di tribuna per Pagliacci, sarà regalato un dvd delle opere registrate a Taormina negli anni precedenti: Medea (con la quale nel 2009 Enrico Castiglione ha debuttato sul palcoscenico del Teatro Antico di Taormina), Aida del 2009, Tosca del 2008 e la Nona di Beethoven diretta, sempre nel 2008 da Lorin Maazel: tutti realizzati con la regia televisiva di Enrico Castiglione.

Per informazioni 095 7225340 e i siti www.ctbox.it, www.boxol.it e www.festivaleuromediterraneo.eu.

(76)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *