Ubriaco stacca un water al Pronto Soccorso del Piemonte. Denunciato per danneggiamento aggravato

Foto dei Carabinieri davanti il Pronto Soccorso dell'Ospedale PiemonteDanneggiamento aggravato e ubriachezza. Questi i reati contestati a R.P., messinese di 60 anni, denunciato dai  militari del Nucleo Radiomobile Carabinieri di Messina. L’uomo è stato potato ieri sera al Pronto Soccorso dell’Ospedale Piemonte dagli uomini del 118, dopo essere stato rinvenuto  per strada in palese stato di ebbrezza.

I militari del Nucleo Radiomobile Carabinieri di Messina hanno denunciato R.P., messinese, 60enne per aver danneggiato i locali del pronto soccorso dell’Ospedale Piemonte.

Un volta giunto in ospedale, però, il 60enne, in preda ai fumi dell’alcol, mentre si trovava in bagno per i propri bisogni fisiologici, ha sradicato completamente da terra il water e la cassetta dell’acqua di scarico dal muro, rompendo i tubi flessibili ed in conseguenza allagando i locali. Danneggiato anche un apparecchio sanitario per controllare in modo continuo lo stato di ossigenazione del sangue.

Solo grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri l’uomo è stato bloccato.

(190)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *