Tentato omicidio a Merì. Si costituisce l’altro responsabile

GITTODopo l’arresto, nei giorni scorsi, di Biagio Verde, 38 anni di Merì, individuato in un’abitazione a Milazzo, i Carabinieri hanno dato esecuzione al fermo di Antonino Gitto, 36 anni, nato a Milazzo e residente a Merì, già noto alle Forze dell’Ordine, sempre per il tentato omicidio del tunisino Abel Hadded, 38 anni, avvenuto il 14 settembre scorso a Merì.

Ignoti quella sera avevano esploso 4 colpi di arma da fuoco indirizzati al cittadino tunisino, uno dei quali li ha raggiunto alla gamba destra. Gitto, ricercato dai Carabinieri, si è spontaneamente presentato stamattina alla Stazione di Merì. L’uomo è stato trasferito al carcere di Gazzi.

(53)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *