Taormina. Spara tre colpi contro un’auto: arrestato per tentato omicidio

Carabinieri MessinaI carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato D’Agostino Sebastiano Giovanni, 52 anni, con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, armato di pistola detenuta illegalmente, ieri notte ha sparato tre colpi verso un’auto in movimento con a bordo due due persone.

Uno dei tre proiettili ha ferito al gomito un’occupante della vettura. Le vittime sono state accompagnate dai Carabinieri, intervenuti tempestivamente sul luogo dell’accaduto, presso la locale Guardia Medica per le prime cure.

Altre pattuglie, giunte di rinforzo da Giardini Naxos e da Taormina, si sono immediatamente messe sulle tracce dell’aggressore che nel frattempo si era dato alla fuga. L’uomo è stato bloccato all’interno della propria abitazione mentre cercava di disfarsi di un pugno di cartucce, tentando di lanciarle inutilmente  dal bancone della cucina.

Sono ancora in fase di accertamento le motivazioni che hanno spinto D’Agostino ad esplodere i colpi d’arma da fuoco contro le due vittime. Gli investigatori sostengono si possa trattare di vecchi dissapori intercorsi negli anni tra i soggetti coinvolti nella vicenda.

L’uomo è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Messina “Gazzi”. Oggi, dopo l’udienza di convalida che si è tenuta presso il Tribunale di Messina, è stato destinatario di custodia cautelare in carcere e ricondotto presso il carcere di Messina Gazzi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

(155)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *