Sorpreso a rubare, fugge in spiaggia e si cosparge di sabbia per mimetizzarsi

carabinieri per nuovoSi è intrufolato a notte fonda dentro un bar di Letojanni, distruggendo porta d’ingresso, bancone e vetrate. Il suo obiettivo era derubare l’esercizio commerciale e poi darsi alla fuga, ma per farlo ha scelto una modalità piuttosto appariscente, catturando l’attenzione di una pattuglia di Carabinieri che transitava nelle vicinanze.

I militari, notando la porta del bar in frantumi, sono entrati dentro il locale e hanno sorpreso in flagranza il malvivente che è subito fuggito dirigendosi verso la spiaggia. Il ladro ha quindi deciso di cospargersi di sabbia e sfruttando anche il fattore buio, per rendersi invisibile agli agenti. Ma i Carabinieri non hanno abboccato e il  24enne Florin Palade, di origine rumene, è così finito in manette. Dovrà rispondere adesso di furto aggravato.

Il ragazzo, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto  nella  camere di sicurezza della Stazione  di Giardini Naxos  in attesa di essere giudicato con rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

(509)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *