Si lancia nel vuoto con l’auto ma un terrapieno lo lascia in bilico. Salvato dai carabinieri

carabinieribellaSalvataggio sul “filo del rasoio” ieri sera, a Dinnammare. Un uomo di 33 anni, che meditava di uccidersi lanciandosi con la propria auto in un dirupo, è miracolosamente sfuggito alla morte. L’auto è rimasta in bilico tra la strada ed il vuoto, perchè bloccata da un terrapieno che ha impedito scivolasse giù nel burrone.
A tirare in salvo conducente e vettura sono stati i carabinieri, avvisati dalla sorella del mancato suicida che, sapendo le intenzioni del fratello, ha allertato i militari dell’Arma, segnalando anche che la vettura era dotata di Gps. Localizzata l’auto sulla strada che porta a Dinnammare, una pattuglia è giunta sul posto. Avvistata la vettura in bilico sul dirupo, i carabinieri hanno prima fatto scendere l’uomo, poi, con l’aiuto dei Vigili del Fuoco, sono riusciti a riportare sulla carreggiata anche il veicolo. Per il 33enne, sotto shock, è stato necessario un ricovero in ospedale.

(58)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *