Tortorici. Scoperta piantagione di marijuana: arrestato un 30enne

Foto piante marijuana - sequestro Carabinieri Sant'Agata di Militello

Produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti: queste le accuse a carico del 30enne arrestato, nella serata di mercoledì 19 luglio u.s., dai Carabinieri della Stazione di Tortorici.

I militari dell’Arma, a seguito di un’attenta attività di controllo, osservazione e pedinamento, hanno individuato una piantagione di marijuana, occultata all’interno della fitta vegetazione di una zona rurale del Comune sul versante tirrenico della provincia di Messina.

I Carabinieri, a seguito del ritrovamento di questa piantagione di marijuana, hanno provveduto a sorvegliare la zona nell’intento di capire chi si stesse occupando della coltivazione illecita. L’attività investigativa ha così portato, dopo giorni di controlli, a cogliere in flagranza di reato R.S.A., giovane 30enne della zona di Tortorici, mentre era intento ad irrigare la piantagione.

L’uomo, vedendosi scoperto, ha provato invano a far perdere le proprie tracce nel folto della macchia mediterranea circostante la piantagione. I Carabinieri, una volta eseguito il fermo, lo hanno condotto in caserma.

Sequestrate oltre trenta piantine di marijuana in stato d’infiorescenza, di altezza compresa fra il metro e il metro e ottanta. L’uomo, informata l’Autorità Giudiziaria competente, è stato posto in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti ai Tribunale di Patti.

(217)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *