Rubano un’auto e chiedono denaro per restituirla: arrestati per estorsione

Polizia TaorminaSono ritenuti responsabili del reato di estorsione i due uomini arrestati ieri dai poliziotti del Commissariato di Taormina. A finire in manette Bernardo Litrico, di 43 anni, pluripregiudicato e Salvatore Villano, 41 anni. I due hanno tentato di mettere a segno un furto d’auto con restituzione “a pagamento”. Litrico, posteggiatore abusivo, con la complicità del suo amico, a seguito del furto di un’autovettura in un’area nella quale esercitava l’attività anzidetta, si impegnava a ritrovarla e restituirla alla vittima. In cambio, però, chiedeva il pagamento di una cospicua somma di denaro. Descrizioni fisiche, fotografie e riscontri hanno permesso agli investigatori di risalire ai responsabili dell’estorsione che ieri sono stati condotti in carcere.

FONTE: Questura di Messina.

(373)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *