Sei rapine alle farmacie in due mesi. Arrestati due minorenni e un maggiorenne

polizia1A seguito di serrate indagini, la Squadra Mobile ha arrestato gli autori di una serie di rapine, messe a segno tra maggio e giugno scorsi, ai danni di farmacie del centro città. I poliziotti hanno eseguito, questa mattina, un ordine di custodia  cautelare a carico di due minorenni, di cui uno accompagnato nell’istituto di custodia per minorenni di Acireale (Ct); l’altro sottoposto al regime degli arresti domiciliari, entrambi ritenuti responsabili, in concorso con un altro complice maggiorenne, in tutto di sei rapine. Travisati da casco e armati di pistola, e in una circostanza di coltello, facevano irruzione all’interno delle farmacie e, sotto la minaccia delle armi, si impossessavano dell’incasso.

Dalle indagini, è risultato che il modus operandi era sempre lo stesso: i minorenni effettuavano prima un sopralluogo nell’esercizio commerciale preso di mira, fingendosi clienti e spianando così la strada al complice maggiorenne, che travisato e armato di pistola portava a segno le rapine.

Con l’ausilio dei sistemi di videosorveglianza e delle testimonianze, i poliziotti  sono riusciti a risalire all’identità dei responsabili. 

(60)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *