Quel colpo fallito sul corso Cavour: per stanare i rapinatori Polizia e Vigili del Fuoco. Bravi

rapina burrascanoBrava la Polizia,  gli agenti della sezione Volanti, bravi i Vigili del Fuoco, che ieri sera hanno sventato l’ennesimo colpo fatto con tanta audacia e minima programmazione. E’ bastato uno scooter rubato, un fucile a canne mozze e due caschi integrali per tentare la rapina alla gioielleria Burrascano di Corso Cavour.

I due malviventi ( uno catturato, Giuseppe Cannavò, 30enne, l’altro in fase di identificazione) hanno agito con estrema spregiudicatezza. Incuranti dell’orario ( le 19,30) che ancora determina la presenza di numerosi testimoni, hanno rotto la vetrina della gioielleria e, puntato il fucile contro la titolare, le hanno intimato la consegna del denaro e dei monili.
Un colpo che sarebbe riuscito se solo gli agenti di una Volante in servizio di perlustrazione territoriale non avessero avvistato i due travisati e armati. Alla vista degli agenti, uno dei due ha esploso due colpi di fucile in aria, quindi la fuga, braccati dalla Polizia.

Il resto è noto, si sono rifugiati all’interno del liceo Seguenza, dove per stanarli, oltre gli agenti, sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, che hanno raggiunto il tetto. Uno dei due rapinatori, Cannavò, è stato catturato nel cortile della scuola, l’altro ha proseguito la fuga.

Ma ne ha per poco, la polizia gli è alle calcagna.

(936)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *