Muore durante una battuta di caccia: tragedia nei boschi di Mandanici

AMBULANZAgenericaREPERTORIO-678x381Giuseppe Mastroeni, 52 anni, è morto ieri pomeriggio nei boschi di Mandanici. Era uscito con alcuni amici per una battuta di caccia ma mentre era alla ricerca di cinghiali è stato colpito da un masso. Una parte del costone roccioso sotto cui si trovava, infatti, ha ceduto e lo ha colpito con violenza alla testa. L’uomo è morto sul colpo.

Sono stati proprio i suoi amici a dare l’allarme. Per recuperare il corpo della vittima di questa tragedia è stato necessario l’intervento del Nucleo Saf (Speleo-Alpino-Fluviale) di Catania. Vani, infatti, i tentativi dei Vigili del Fuoco di Catania, del Comando provinciale di Messina e  dei carabinieri della locale Stazione.

Giuseppe Mastroeni era un collaboratore scolastico alla scuola media di Giardini Naxos.

(506)

1 Comment

  • Francesco Del Campo Presidente CNSAS sicilia scrive:

    Vorrei precisare che è intervenuto il corpo nazionale soccorso alpino e speleologico e il soccorso alpino della guardia di finanza con i quali hanno collaborato i vv.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *