Messina. Violenza domestica contro la madre: arrestato pluripregiudicato

Foto di una pugno chiuso, contro una donna - violenza di genereViolenza domestica e Messina. Arrestato un pluripregiudicato messinese di 48 anni, autore di plurime aggressioni nei confronti della madre.

Insulti e minacce che sfociavano, non di rado, in atti di violenza fisica causando nella vittima uno stato d’ansia, queste le accuse nei confronti del 48enne che si sarebbe anche reso responsabile di atti di vandalismo ai danni dei mobili dell’appartamento della donna.

Esasperata la madre sarebbe riuscita a chiedere aiuto alla Polizia che, giunta nell’appartamento, ha trovato l’uomo in un evidente stato di concitazione. Il 48enne continuava a urlare e inveire costringendo le forze dell’ordine a frapporsi tra lui e la vittima per evitare che continuasse a farle del male.

Tratto in arresto in flagranza di reato, l’uomo attualmente si trova al carcere di Gazzi in attesa di essere processato per direttissima.

(326)

2 Commenti

  • Ser scrive:

    Non comprendo… se tali follie sono causati da problemi psicofisici o dovute ad assunzioni di vario tipo. E poi per cortesia i nomi in questi articoli dei responsabili di tali azioni!!! Grazie.

  • Redazione scrive:

    Gentile lettore,

    quando si tratta di violenza domestica (o affine) i nomi non vengono resi noti per tutelare la vittima. Pubblicando il nome dell’aggressore, infatti, si potrebbe facilmente risalire a chi ha subito la violenza aggiungendo al trauma anche un danno alla tutela della propria privacy.
    Ci auguriamo comprenda e condivida questo punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *