Messina. Tentò di dare fuoco alla sua ragazza. Pena ridotta in appello

Messina. Pena ridotta in appello per Alessio Mantineo, il giovane accusato di aver tentato di dare fuoco alla sua ragazza, Ylenia Bonavera nel gennaio di 2 anni fa. I giudici, infatti, hanno stabilito una pena di dieci anni per tentato omicidio, due in meno rispetto al primo grado. Ad incastrare il giovane le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza si una stazione di servizio della zona Sud che hanno ripreso Alessio Mantineo acquistare della benzina servendosi di una bottiglia di plastica. Il ragazzo si sarebbe poi diretto verso casa di Ylenia Bonavera, versandole il liquido infiammabile addosso e tentando di darle fuoco. La ragazza riportò ustioni di secondo e terzo grado.

(381)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *