Messina. Furto in un magazzino: arrestato pregiudicato 36enne

CarabinieriLo scorso sabato, 16 dicembre, un carabiniere fuori servizio ha scoperto Giacomo Panarello, pregiudicato messinese 36enne, mentre cercava di rubare materiale ferroso da un deposito della stazione Ferroviaria di Giampilieri Marina.

Il militare accorgendosi della presenza del malvivente ha fatto irruzione nel magazzino intimandogli l’alt: l’uomo ha abbandonato il sacco contenente il materiale rubato raggiungendo una vettura parcheggiata nelle vicinanze con a bordo un complice fuggendo a forte velocità.

Il carabiniere ha così lanciato l’allarme, consentendo ai colleghi di poter effettuare prontamente delle indagini, grazie anche agli elementi raccolti dalla testimonianza.

Dopo circa un’ora, dopo una vera e propria caccia all’uomo, due pattuglie hanno intercettato il mezzo e dopo un breve inseguimento lo hanno bloccato nei pressi del casello di Roccalumera.

Panarello è stato così identificato insieme con la donna, 22enne messinese, sua complice.

Durante la perquisizione del mezzo i carabinieri hanno trovato un coltello da macellaio sotto il sedile. L’uomo è stato quindi arrestato per furto aggravato in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma bianca, è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica di Messina per essere giudicato con rito direttissimo mentre la donna dovrà rispondere a piede libero della sola accusa di “furto aggravato in concorso”.

(206)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *