Messina. Chiuso un locale e multati altri due, ancora problemi d’igiene

Foto di un'auto della poliziaNuova ondata di sanzioni per problemi di igiene e autorizzazioni in alcuni locali di Messina: tre le attività coinvolte. I controlli, eseguiti durante la settimana, hanno portato alla chiusura di un esercizio commerciale e all’emissione di sanzioni per oltre € 7.000,00 nei confronti di altri due.

Nuovo bilancio disastroso, dopo il caso del mese scorso, a seguito dei controlli effettuati dalle Volanti della Questura di Messina in collaborazione con la sezione Annona della Polizia Municipale e il SIAN (Servizio Igiene Nutrizionale e Alimentare) dell’ASP di Messina.

Disposta la chiusura di un esercizio commerciale, specializzato nella vendita e somministrazione di prodotti alimentari, per il quale sono state riscontrate mancanze nella manutenzione strutturale e gravi carenze igienico-sanitarie: attrezzature sporche, pavimentazione unta e scivolosa, soffitti anneriti, friggitrici e piano cottura incrostati, vano dispensa in disordine e oggetti vari non attinenti, sottobanco del piano lavoro coperto da sacchi neri a diretto contatto con stoviglie e, infine, mancanza di servizi igienici per avventori.

Per altre due attività, operanti nello stesso settore, sono state emesse sanzioni per un ammontare di oltre 7 mila euro. In una delle due sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie e in entrambe: mancata attivazione della procedura di controllo infestanti, assenza di adeguata formazione del personale, assenza  dell’indicazione degli ingredienti dei prodotto preparati e, infine, irregolarità nella gestione della autorizzazioni utili ad esercitare.

(2436)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *