Messina. Controlli serrati in zona sud da parte dei Carabinieri: un arresto

Auto carabinieri in notturnaContinuano serrati i controlli ad opera dei carabinieri della compagnia di Messina Sud per ridurre gli illeciti e porre un fermo alla diffusione di sostanza stupefacenti. I militari dell’Arma sono stati impegnati, durante la settimana appena trascorsa, in un’intensa attività di vigilanza nei quartieri della zona sud di Messina.

Numerose le perquisizioni domiciliari effettuate, i controlli di soggetti sottoposti a misure restrittive ed una massiccia azione di contrastato al consumo di stupefacenti.

Nel corso di una perquisizione presso il domicilio di un pregiudicato residente nel quartiere Bordonaro, i militari del Nucleo Operativo hanno rinvenuto e sequestrato una carabina abilmente occultata in un sottoscala.  A finire nei guai è stato  M.P.,  33enne, messinese con alle spalle piccoli precedenti per spaccio di stupefacenti, denunciato a piede libero con l’accusa di detenzione illegale dell’arma.

E’ stato invece tratto in arresto da militari della Stazione di Bordonaro con l’accusa di evasione il pregiudicato messinese Nicola Galletta, 49enne, in detenzione domiciliare che, incurante delle prescrizioni imposte, nella mattinata di sabato si trovava fuori dalla propria abitazione senza alcuna autorizzazione. Ricondotto presso il proprio domicilio, così come disposto dall’Autorità giudiziaria,  sarà giudicato con il rito direttissimo nella giornata di lunedì 26 giugno.

Nell’ambito della medesima attività di controllo del territorio, inoltre,  sono stati segnalati al locale ufficio territoriale del governo 8 giovani, trovati in possesso di stupefacenti per uso personale e sono state elevate numerose contravvenzioni al codice della strada nei confronti di tanti automobilisti indisciplinati.

(366)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *