Mare Monstrum, Crocetta al Gip: “Nessun favore a Morace e nessuna vicenda personale su mie vacanze a Filicudi”

crocetta-tribunale mare monstrumIl presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, ha respinto per tre ore e mezza le accuse di corruzione che gli vengono mosse dalla Procura di Palermo. Interrogato dal procuratore aggiunto Bernardo Petralia e dai sostituti Luca Battinieri e Francesco Gualtieri, il governatore esclude di avere fatto favori all’armatore Ettore Morace, patron della compagnia di navigazione trapanese Liberty Lines, finito in carcere e poi agli arresti domiciliari nell’ambito dell’indagine “Mare Monstrum”. “Quello che mi viene contestato – ha detto Crocetta – non ha a che vedere con vicende personali, vacanze a Filicudi o argomenti simili”. Il reato è diverso e non riguarda fatti di costume”.

Nessuna smentita, da parte del governatore, di aver chiesto il prolungamento dei collegamenti con le isola Eolie. Lo ha Fatto- ha ammesso – ma solo per migliorare il servizio, ritenendo assurdo che le corse diminuissero già il 3 settembre. Ha invece assolutamente negato che la cosa fosse in qualche modo collegata con il contributo da 5mila euro rilasciato da Morace al suo movimento ‘Riparte Sicilia’. Mediatore di quel contributo, secondo i magistrati, fu il presidente dell’Ast, il messinese Massimo Finocchiaro. “Ma – precisa Crocetta – è stato “registrato regolarmente e fatto attraverso un bonifico, dunque è tutto tracciabile“.

Io in realtà l’ho danneggiato – ha detto Crocetta al termine dell’interrogatorio, riferendosi a Morace -. Mi si contesta di aver chiesto ai dirigenti dell’assessorato ai Trasporti di prorogare, oltre la scadenza di settembre, i collegamenti con le Eolie“. Intende dire che, così facendo, la politica del presidente sui collegamenti e sul recupero delle corse marittime non effettuate per le condizioni avverse del mare avrebbe dunque svantaggiato l’armatore, costringendolo a recuperare i servizi non assicurati.

(197)

2 Comments

  • Francesco scrive:

    E mi pare anche giusto. …e come se paghi una casa da finire il 3 settembre e solo perché piove ti lasciano senza porte e finestre. ….se finiscono ad ottobre visto che hai già pagato e doverosamente chiedi di finire il lavoro ….diventa un reato ?

  • Ser scrive:

    Se la chiave…di lettura delle contestazioni giuridiche mosse al Governatore, mi appaiono alquanto blande, sia questo, credo chi ha mosso …x far entrare anche Crocetta nell’ inchirsta abbia preso un sonoro ceffone !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *