Furci Siculo, centrocampista sviene in campo dopo corsa di 30 metri

ambulanza muso nuovoPaura, ieri, durante la partita dell’ultima giornata di campionato tra Furci e Juvenilia. A meno 4 minuti dalla fine del primo tempo, il calciatore del Furci, Russo, dopo una stremante azione di gioco, è svenuto cadendo a terra e battendo il capo. Il giovane era reduce da uno scatto di trenta metri contrastato da più avversari, e il suo tiro aveva sfiorato la rete. Forse la troppa fatica, l’ansia da gol, Russo è svenuto, e nel cadere sul campo ha battuto la testa. Immediate sono sopravvenute convulsioni. E’ stato il direttore di gara, Garzo, che tempestivamente ha prestato i primi soccorsi e chiesto il soccorso del 118. Il centrocampista è stato trasportato in ospedale per accertamenti.

(290)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *