Fugge in strada dopo essere stata picchiata dal compagno. La Polizia la soccorre e arresta l’uomo

violenzadonne1Era scesa in strada per chiedere aiuto, in stato di shock e con un evidente ematoma sul volto. Aveva appena subito l’ennesima violenza da parte del convivente che poco tempo prima le era costata la frattura di due costole. A porre fine all’ennesimo incubo familiare, gli agenti delle Volanti che ieri, durante un normale servizio di controllo del territorio, hanno soccorso la donna e portata in ospedale.

I poliziotti hanno poi raggiunto l’abitazione dell’uomo da cui la vittima era scappata. Gli agenti lo hanno dunque arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il compagno violento è stato sottoposto agli arresti domiciliari in un indirizzo diverso da quello condiviso con la donna, sino al rito direttissimo previsto già questa mattina.

(371)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *