Frana A18. Spunta l’ipotesi dei lavori abusivi

franamuroPotrebbe essere stata causata dal movimento terra a monte dell’autostrada A18 Messina-Catania la frana che si è abbattuta sull’arteria. Lavori che, secondo quanto stanno verificando i tecnici del Consorzio autostrade siciliane (Cas), sarebbero stati eseguiti sulla collina da privati per la costruzione di immobili abusivi. Intanto, una delle carreggiate è stata liberata e l’altra dovrebbe essere aperta entro le 13 di oggi. Il tratto rimasto chiuso per oltre 24 ore è quello compreso tra Roccalumera e Giardini Naxos, in entrambe le direzioni di marcia. Un primo scivolamento si era verificato nenerdì scorso. (ANSA)

(351)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *