Frana a Castanea: necessari 54 mila euro per il ripristino della strada

tn piazzacastanea1Per la frana creatasi nei mesi scorsi, i cittadini di Castanea e Massa S. Giorgio, i villaggi più colpiti dal rischio frane, si sono uniti in un comitato con l’intento di seguire l’iter per il ripristino della strada di collegamento. Per questo motivo una rappresentanza del comitato si è recato negli uffici tecnici del Comune e della Provincia. Dalla visita è scaturita la perizia che quantifica il danno in la 20.000 euro di competenza del Comune e 34.000 euro per la Provincia. La perizia segue il sopralluogo e la conferenza  dei servizi svoltasi a Castanea il  7 maggio  insieme a tecnici dell’Italgas e dell’Amam. Le carte sono sul tavolo del Commissario del Comune e del Presidente della Provincia, è di loro competenza trovare urgentemente le somme per affrontare l’emergenza.

Intanto incombe un altro grosso allarme, la chiusura totale della strada per il rischio che crolli del tutto. Il comitato si sta mobilitando e farà sentire la propria voce in tutte le sedi istituzionali compreso il Palazzo del governo, dove un mese fa sono state depositate le 170 firme della petizione dei cittadini. «È una vera emergenza sanitaria e di comunicazione — sottolinea il Comitato. Non vi sono alternative di circolazione  con i villaggi limitrofi». 

(36)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *