E dopo 6 giorni, a crisi quasi risolta, “arrivano i nostri”

esercito“Ho dato disposizioni alle Forze Armate per intervenire a Messina e contribuire alla soluzione dell’emergenza idrica”. Con queste parole il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, annuncia, sul proprio profilo Twitter, l’intervento dell’esercito in soccorso della nostra città.

Le notizie, oggi, si sono susseguite in maniera frenetica. Di prima mattina i messinesi hanno gioito dopo il post di Renato Accorinti che, sul proprio profilo Facebook, aveva annunciato che l’acqua in tarda mattinata sarebbe arrivata nelle case di Messina.

Dopo poco l’Amam lo ha smentito, chiarendo che serviranno ancora quasi 24 ore perchè la distribuzione venga avviata in città.

E tutto questo dopo i comunicati della Prefettura che annunciavano l’arrivo a Messina di navi cisterna e autobotti in quantità.

E ora, a 18 ore circa dalla fine dell’emergenza, il ministro Pinotti annuncia l’invio dell’Esercito.

L’Esercito arriverà a Messina dopo 6 giorni di crisi idrica, quando ormai l’acqua è proprio lì, dietro l’angolo, e sta riempiendo il serbatoio di Montesanto. Ci sarebbe da capire cosa farà l’esercito a Messina, e perchè l’intervento non sia stato richiesto prima, magari già lo scorso lunedì.

I messinesi sono speranzosi, confusi certo, ma speranzosi.

(774)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *