Colto in flagranza di reato. Arrestato piromane 39enne

Incendio MIRTOAveva appiccato il fuoco in cinque punti diversi ma i Carabinieri della stazione di Mirto sono riusciti a bloccarlo mentre scappava precipitosamente dal luogo dell’incendio. Così è finito in manette Liuzzo Scorpo Gaetano Sebastiano, 39enne, allevatore.

Gli uomini dell’Arma, durante i servizi di controllo e monitoraggio delle zone boschive, hanno notato una colonna di fumo alzarsi in località collinare “Monte Pagano”. Immediato l’intervento che hanno bloccato l’unica strada di accesso all’area, dove era parcheggiata l’autovettura del piromane, già attenzionato dai Carabinieri perché sospettato d’essere l’autore dei recenti incendi avvenuti nella stagione calda.

L’uomo è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato e due accendini. Grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco le fiamme sono state domante e l’area è stata messa in sicurezza. L’incendio, alimentato dal forte vento, aveva però già bruciato circa 500 mq di macchia mediterranea.

Il 39enne è adesso agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

(582)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *